Gnocchi di barbabietola vegan
(senza uova e patate)

gnocchi-di-barbabietola-vegan-senza-uova-patate

La barbabietola rossa è un ingrediente prezioso per una cucina salutare. Un ortaggio davvero ricco di vitamine e minerali (soprattutto ferro), per questo è spesso nel mio frigo come base per le mie ricette. Dopo i burger, una torta salata, un ciambellone ideale per la colazione e una favolosa red velvet cake vegana, ho voluto provare a realizzare un primo piatto: ecco a voi degli ottimi gnocchi di barbabietola vegan senza uova e senza patate, per apprezzare in purezza la bontà di questa verdura.

In questo piatto il gusto forte della barbabietola diventa delicato e vi assicuro, conquista anche i più scettici. Ho preso ispirazione da un’ottima ricetta di gnocchi alla barbabietola e ricotta, che ho modificato usando il tofu ed il lievito alimentare in scaglie come alternative vegetali ai formaggi.

gnocchi-di-barbabietola-vegan-light

Essendo senza uova e senza patate, questi gnocchi di barbabietola vegan sono un piatto light ma completo, grazie alle proteine del tofu.

Se vi state chiedendo come condirli, ho per voi ottimi suggerimenti:

Come ulteriore pregio, oltre a quello di essere sani e deliziosi, questi gnocchi sono facilissimi da preparare. Ecco perché ve li propongo in una speciale rubrica di cucina di cui vi parlo dopo la ricetta.

La preparate con me?

gnocchi-di-barbabietola-vegan-senza-uova-patate

Gnocchi di barbabietola vegan

Ricetta per gnocchi di barbabietola senza uova e senza patate.
Preparazione 30 min
Cottura 10 min
Portata Primo Piatto
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Per gli gnocchi di barbabietola vegan

  • 150 grammi barbabietola lessata
  • 150 grammi tofu
  • 30 grammi lievito alimentare in scaglie
  • 1 pizzico sale
  • q.b. noce moscata grattugiata
  • 250 grammi farina di semola

Per il condimento "burro" e salvia e la cottura degli gnocchi

  • 2 cucchiai sale grosso
  • 2 cucchiai Vallé Naturalmente (oppure 3 cucchiai di olio di oliva)
  • q.b. salvia foglie

Istruzioni
 

  • Frullate insieme la barbabietola lessata tagliata a pezzi con il tofu, il lievito alimentare in scaglie, la noce moscata ed il sale.
  • Mettete in una ciotola capiente la farina, formate un buco al centro e versateci gli ingredienti frullati.
  • Mescolate con un cucchiaio e quando l'impasto forma grosse briciole, finite di impastare con le mani per ottenere un panetto liscio ed omogeneo.
  • Dividete l'impasto in 4 parti e da queste ricavate delle striscie dello spessore di circa un dito. Tagliate ogni striscia in tocchetti larghi 1cm, per ottenere gli gnocchi.
  • Disponete gli gnocchi su un piatto o vassoio infarinato, mentre portate a bollore una pentola capiente riempita con acqua.
  • Quando l'acqua bolle aggiungete il sale grosso, quindi tuffate delicatamente gli gnocchi all'interno, pochi per volta. Regolate la fiamma su fuoco alto quanto basta per mantenere il bollore e lasciate cuocere fino a quando gli gnocchi vengono a galla.
  • Intanto mettete in una padella ampia Vallé (o l'olio) con le foglie di salvia a fuoco vivace, appena le foglie di salvia sono dorate spegnete e lasciate riposare.
  • Scolate gli gnocchi e tuffateli direttamente in padella. Mescolate qualche istante sul fuoco per amalgamare gnocchi e condimento, quindi impiattate e servite.

Note

CONSIGLI SUGLI INGREDIENTI E SOSTITUZIONI:
Se non vi piace il tofu e non siete vegani, potete realizzare gli gnocchi di barbabietola vegetariani usando la ricotta invece del tofu e del parmigiano grattugiato al posto del lievito alimentare in scaglie.
CONSERVAZIONE:
Potete congelare gli gnocchi di barbabietola crudi, disponendoli separati su un vassoio infarinato. Una volta congelati potete versarli in un sacchetto, poi cuocerli versandoli direttamente nell’acqua salata in ebollizione.

Gli gnocchi di barbabietola vegan sono la mia ricetta della settimana per:

#ticucinolinverno

il ricettario digitale su Instagram edito da 4 foodblogger ovvero me, Barbie Magica Cuoca, La Cucina dello Stivale e Lo Zenzero Candito al fine di proporre idee originali per ricette facili e sane, con ingredienti di stagione.

Insieme alle nostre, siamo felici di includere le vostre ricette! Contribuire è molto semplice: ogni lunedì annunciamo nelle nostre Instagram stories l’ingrediente della settimana. Avete tempo fino al venerdì per pubblicare le vostre ricette con quell’ingrediente, usando l’hashtag #ticucinolinverno e taggando i profili:

Le vostre ricette verranno aggiunte alla raccolta di #ticucinolinverno e condivise sui nostri profili.

gnocchi-di-barbabietola-vegan-senza-uova-burro

Scopri e prova tante altre ricette per primi piatti light e sfiziosi ed altre ricette sane per l’inverno. Fammi sapere se ti sono piaciute, condividendo le tue foto con l’#ricettevegolose: entreranno a far parte del mio album su FB e delle Instagram Stories in evidenza MadeByYou <3

Ti ricordo infine che mi trovi anche su Pinterest, Bloglovin e YouTube con i miei consigli, ricette e ispirazioni per uno stile di vita in armonia con la natura.
A presto 😉
Alice

Iscriviti alla mia NEWSLETTER MENSILE per ricevere GRATIS consigli e ricette per uno stile di vita sano, in armonia con la natura.

Receive FREE TIPS & RECIPES for a healthy lifestyle by signing up to my monthly newsletter.

Il tuo indirizzo e-mail resterà privato e potrai cancellarti in qualunque momento.
I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

You may also like

4 commenti

  1. Non ho mai pensato di mettere il tofu negli gnocchi e posso dirti che mi hai aperto un mondo..questi alla barbabietola sono assolutamente da replicare!! Grazie Ali e felice settimana <3

    1. Ti assicuro, gli gnocchi con il tofu sono deliziosi, vengono belli sodi 😋 Con la barbabietola poi sono bellissimi e gustosi ☺️ Felice settimana anche a te cara 😘

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.