Gratin di pasta, cavolfiore e noci al curry | Cawliflower and nuts spicy pasta bake

pasta cavolfiore noci curry cauliflower vegan bake

Italy-flag-45

Spesso un piatto di pasta al forno equivale a un “mappazzone” da digerire…(chi come me segue Masterchef Italia, sa bene cosa voglio dire :D)!
Il piatto che vi svelo oggi sfata questo mito…
Gustare un piatto di pasta al forno leggero, sano e talmente gustoso da farvi pentire di non averne cucinata di più è possibile?
Assolutamente si! Con il mio trucchetto, che trasforma una verdura protagonista della stagione invernale in…
…leggete il seguito se siete curiosi/e di saperlo 😉

Gli ingredienti che seguono sono per una porzione non molto grande…io vi suggerisco di moltiplicarli, a prescindere dalla fame e dalle porzioni che volete preparare, perché questa pasta è troppo buona 😛

Ingredienti:

  • 50g di pasta integrale
  • 125g di cavolfiore (pesato crudo)
  • 1 cucchiaio di cipolla bianca tritata grossolanamente
  • 1 cucchiaio di panna di soia da cucina
  • 2 gherigli di noce
  • 1 cucchiaino di pangrattato integrale
  • noce moscata intera bio
  • curry in polvere bio
  • sale, pepe q.b.

Procedimento:
Mettete sul fuoco la pentola per la pasta con abbondante acqua e un pizzico di sale grosso. Pulite il cavolfiore e tagliatelo a piccoli pezzi. Quando l’acqua bolle, buttate la pasta e mettete sopra la stessa pentola un cestello per la cottura a vapore, nel quale metterete il cavolfiore e la cipolla.
Mentre aspettate che la pasta e la verdura si cuociano, preparate la panure croccante e saporita che arricchirà la pasta al forno: tritate finemente nel mixer le noci e il pangrattato; fatto questo, preparatevi un bicchiere alto ed il frullatore ad immersione.
Una volta pronta la pasta scolatela e mettetela da parte, conservando un pochino di acqua di cottura; prendete le verdure e mettetele nel bicchiere alto, aggiungete la panna di soia, sale, pepe, noce moscata grattugiata e curry in polvere secondo gusto, iniziate a frullare con il frullatore ad immersione e, se serve, aggiungete acqua di cottura della pasta a poco a poco fino ad ottenere una crema liscia e soffice.
Prendete ora un recipiente adatto per la cottura in forno, mettete sul fondo un cucchiaio di crema di cavolfiore, poi metà della pasta, e sopra metà della crema di cavolfiore rimasta. Spolverate con la panure di pane integrale e noci, poi mettete la rimanente pasta, la crema di cavolfiore e finite con la panure.
Mettete la pasta così preparata in forno a 200°C con grill acceso e lasciatela fino a formare una crosticina dorata in superficie (circa 10 minuti). Sfornate e servite subito.

Come potete vedere questo piatto è molto più semplice e veloce rispetto ad una tradizionale pasta al forno…ma vi assicuro che il gusto e l’alternanza delle consistenze vi conquisteranno: la besciamella di cavolfiore, infatti, avvolge la pasta come una più tradizionale delle besciamelle, forma una bella crosticina croccante in superficie insieme alla panure…mentre all’interno fa sì che la pasta rimanga unita e cremosa 😛
Se come me preparate delle monoporzioni, potete servirle direttamente nella pirofila di cottura, altrimenti potete anche preparare una teglia unica, dal momento che la pasta è ben legata riuscirete a tagliare tranquillamente le vostre porzioni.

Con questa ricetta partecipo alla raccolta “Integralmente” del blog Gocce D’aria…

una bella iniziativa volta a radunare quante più ricette possibili a base di farine integrali (fondamentali per la nostra salute) 😉

Vi ricordo che potete seguire le mie ricette anche su Facebook e vederle immortalate su Instagram 😉
Alla prossima ricetta!

Alice

United-Kingdom-flag-45

Is it possible to enjoy a plate of baked pasta, healthy and so tasty that you regret not having cooked more?
Absolutely! With my trick, which turns a winter vegetable into…read the following if you’re curious to know 😉 

The ingredients below are for a quite small portion… I suggest you multiply them, regardless of hunger and the portions that you want to prepare, because this pasta is too good 😛

Ingredients:

  •  50g of whole wheat pasta
  • 125g cauliflower (raw)
  • 1 tablespoon white onion, coarsely chopped
  • 1 tablespoon soy cooking cream
  • 2 walnuts
  • 1 teaspoon of whole wheat breadcrumbs
  • organic nutmeg
  • organic curry powder
  • salt, pepper to taste

Procedure:
Put a pot on the stove for the pasta with plenty of water and a pinch of salt. Clean the cauliflower and cut into small pieces. When the water boils , pour pasta into it and put a steaming basket on the same pot, in which put the cauliflower and onion.
While waiting for the pasta and the vegetables to be done, prepare the tasty breading that will enrich the pasta: finely chop the nuts and breadcrumbs in a food processor; then prepare a tall glass and the immersion blender.
Once ready, drain the pasta and set aside, keeping a little of the cooking water; take the vegetables and place them in the tall glass, add soy cooking cream, salt, pepper, nutmeg and curry powder according to taste, start blending with the immersion blender and, if needed, add little of the pasta cooking water until you have a smooth and soft cream.
Now take a small oven plate, put on the bottom of it a spoon cauliflower cream, then half of the pasta, and over half of the cauliflower cream. Sprinkle with breadcrumbs and walnuts breading, then put the remaining pasta, cauliflower cream and finish with breading.
Put the pasta thus prepared in the oven at 200°C(392°F) with grill on and leave it until it forms a golden crust (about 10 minutes). Remove from the oven and serve immediately.

As you can see this dish is much easier and faster than a traditional oven baked pasta… but I assure you that the taste and different textures will delight you: the cauliflower cream wraps the pasta like a more traditional béchamel, forms a nice crispy crust on the surface together with the walnuts breading…while inside the pasta remains united and creamy 😛
If like me you prepare single portions, you can serve them directly in the cooking plate, otherwise you can also prepare a single larger plate, since the pasta is well-united and you’ll be able to safely cut your portions.

I remember you can follow my recipes and advices on Facebook and see them on Instagram 😉
See you next recipe!

Alice

You may also like

25 commenti

    1. Adoro la pasta al forno!! fa subito piatto della festa anche se gli ingredienti sono semplici e sani: la panure con le noci mi convince proprio; provero’ anche io alla prima occasione 🙂 Ottimo piatto Alice!!

      1. Ciao Marta! Concordo la pasta al forno fa proprio festa, a volte poi me ne viene voglia anche in giorni ordinari…e questa soluzione è perfetta per coccolarsi con un buon piatto senza appesantirsi troppo 🙂 grazie per essere passata, a presto 😉

    1. Ciao 🙂 Eh si ogni tanto ci vuole un piatto un pò più lavorato della semplice pasta al sugo…con questa ricetta però non si complica troppo né la vita, né la digestione 😉 Grazie per la visita!

  1. La pasta pasticcia pasticciata :mrgreen: è sempre un capolavoro!
    Bravissima come sempre carissima… 😉 🙂
    Baciottoli pasticciati! 😆

  2. Maròò da quant’è che non mi mangio una bella scodellata di pasta al forno! Tempi immemori. mi hai fatto venire troppissima voglia. stasera lavoro ma mi sa che domani sera sarà mia!
    ciao alice, un abbraccio!

    1. Ciao Peanut! Sai che anche io era un bel po’ che non la mangiavo e me ne era proprio venuta voglia…avevo dei cavolfiori dell’orto del babbo…e così mi sono ingegnata per soddisfare la mia voglia, usando i cavolfiori!
      Spero proprio che ti piacerà, poi se ti va fammi sapere 😉
      Un abbraccio anche a te e grazie per essere passata 🙂

      1. ma lo sai che l’ho fatta davvero poi?? 🙂 però già che c’ero ho voluto esagerare, il cavolfiore l’ho messo a cimette e ho affogato il tutto nella besciamella al curry 😛 piaciuta anche ai parenti onnivori! 🙂
        bacione

  3. Che buona la pasta al forno!!! Io faccio spesso la crema di cavolfiore per condire la pasta ma non nella versione al forno! Provvedo al più presto! 😉

  4. alice ciao….vediamo se ora riesco a scrivere qualcosa.È dalla ricetta dei nuggets (che mi sono piaciuti tantissimo), che ci provo.Questo gratin mi ingolosisce tanto.

    1. Ciao Maurizia! No non le ho pubblicate, la sera che le ho fatte io e mio marito ce le siamo spazzolate prima che riuscissi a fotografarle 😀 Quando le rifaccio le pubblicherò, promesso 🙂

  5. Wow che bontà questa pasta al forno! Mi sa che la proverò prestissimo, son sicura che in casa verrà apprezzata da tutti, bimbe comprese! Visto che è integrale ci starebbe bene anche nella mia raccolta “Integralmente”… se hai voglia di inserirla fammi sapere!

    1. Ciao Daria! Grazie per i complimenti, in effetti è proprio un bel piatto goloso 😉
      Mi farebbe assolutamente piacere arricchire la tua raccolta, vengo subito a vedere di cosa si tratta 🙂

  6. Che buona Alice!!! Se un giorno ci incontreremo vorrei assaggiare questo piatto (anche una delle tue crostate o strudel però) 😉 Mi piacciono tutti gli ingredienti che hai utilizzato e come li hai combinati… BUONA!!! Bravissima!! Un bacione e buona settimana
    Federica :-***

    1. Ciao Federica! Lietissima che la ricetta ti piaccia 🙂
      Negli ultimi mesi purtroppo ho passato un po’ un periodaccio, che mi ha fatto evitare incontri e situazioni che magari invece avrei voluto vivere…ma ora che va meglio potremmo organizzare volentieri uno scambio di assaggi! Anche se le mie ricette temono un po’ il confronto con le tue, penso che verrebbe fuori un pranzo/cenetta veramente interessante 😉 Un bacione e buona settimana anche a te :*

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.