Polpette di quinoa, piselli e rosmarino | Quinoa and pea fritters {vegan}

polpette vegan quinoa piselli pea fritters

Scroll down for English Version 

La ricetta di oggi è dedicata ancora una volta alla primavera, ma vuol essere anche un ringraziamento per due amiche blogger (che spero apprezzeranno la dedica), in particolare:

Entrambe mi hanno infatti recentemente onorata con l’assegnazione del Beautiful Blogger Award:

Un premio creato per i blog creativi che arricchiscono la comunità del web con bellezza e innovazione. 

 

L’aver ricevuto questo segno di stima da Jules e Francesca mi ha reso davvero felice, grazie ragazze 🙂

Queste gustose polpettine, dal sapore fresco per la presenza dei piselli, reso ancor più sfizioso ed interessante dall’utilizzo del rosmarino in infusione nell’acqua di cottura di piselli e quinoa, sono dedicate a voi e alle altre Beautiful Bloggers che ho intenzione di nominare!

Le regole per condividere il BB Award sono infatti le seguenti: mostrare il logo del Premio nel proprio blog, ringraziare la persona che ha nominato e linkare il suo blog, condividere 7 fatti a caso che vi riguardano, nominare altri 7 Beautiful Bloggers ed informarli che sono stati nominati!

Se siete curiosi di conoscere qualcosa in più su di me e le mie 7 Beautiful Bloggers, leggete oltre la ricetta.

Ora voglio lasciarvi a queste polpettine, una ricetta ispirata da una rivista, che ho voluto rivisitare con l’aroma del rosmarino come suggerito nel gioco “Sedici, l’alchimia dei sapori“; una iniziativa alla quale sto partecipando fin dal suo inizio e che mi sta regalando la scoperta di abbinamenti culinari davvero gustosi.

Questa volta è il caso dell’abbinamento piselli e rosmarino: cucino e amo entrambi da sempre, ma insieme non li avevo mai provati. La dolcezza dei piselli equilibra il sapore penetrante e pungente del rosmarino creando un connubio piacevolissimo. 

Polpettine di quinoa e piselli al rosmarino
 
Autore:
Tipologia: Secondo piatto
Cucina: Vegan, senza glutine
Porzioni: 4
Ingredienti
  • 120g di quinoa mix (quinoa nera, rossa e bianca)
  • 240g di piselli (freschi o surgelati)
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 cucchiaio di burro vegetale (io ho usato il tahin)
  • sale, pepe q.b.
  • 3 cucchiai di farina di riso
  • 1 cucchiaio di olio evo
Procedimento
  1. Mettete a bollire 400ml di acqua con una manciata di sale grosso e gli aghi del rametto di rosmarino.
  2. Quando l'acqua nel pentolino raggiunge il bollore, versateci la quinoa, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 10 minuti.
  3. Aggiungete alla quinoa i piselli e proseguite la cottura per altri 5 minuti.
  4. Scolate la quinoa con i piselli ed il rosmarino, versateli in una ciotola, conditeli con il burro vegetale, sale e pepe a piacere e lasciateli raffreddare.
  5. Frullate leggermente il composto con un frullatore ad immersione, lasciando interi parte dei piselli e della quinoa.
  6. Formate con l'impasto ottenuto delle palline della grandezza di una piccola noce; con le quantità indicate dovreste ottenere circa 30 polpettine.
  7. Accendete il forno a 200°C. Mettete in un piatto la farina di riso e rotolateci le polpettine fino a rivestirle uniformemente; adagiate le polpettine via via infarinate in una teglia antiaderente da forno.
  8. Spennellate le polpettine con l'olio evo ed infornatele. Lasciatele cuocere per circa 15 minuti, rigirandole a metà cottura.
Note
Il mix di quinoa può essere sostituito dalla più comune quinoa bianca.

La preparazione delle polpettine può essere comodamente divisa in due fasi; l'impasto per le polpette, condito e frullato, può essere messo a riposare in frigorifero fino al momento della cottura.

Per un risultato ancor più goloso, le polpettine possono essere cotte in padella anziché al forno.

Accompagnate le polpettine con un contorno di verdure di stagione, oppure con una bella insalata (il contorno più azzeccato se decidete di friggerle).

 

Per i più curiosi ecco i 7 fatti a caso su di me!

  1. Sono piuttosto meteoropatica. Ecco perché i miei ultimi post sono più gioiosi del solito!
  2. Difficilmente esco di casa senza smalto sulle unghie delle mani (ed in estate, anche sui piedi)…mi piace cambiare spesso colore, e mi sento “nuda” senza.
  3. Sono una persona molto pignola, questo a volte è un pregio, ma d’altro canto mi porta ad essere eternamente insoddisfatta. E maniaca dell’ordine e della pulizia!
  4. Posso vantarmi del pregio e della croce di essere una donna multitasking…faccio sempre tante cose, a volte contemporaneamente, senza interruzioni (se non per dormire)…e devo dire che in genere mi riescono abbastanza bene (modestia a parte, per una volta)!
  5. Ho una propensione irresistibile per qualunque cosa abbia la forma di cuore…piatti a forma di cuore, orecchini a forma di cuore, tessili per la casa e indumenti con stampe a cuori…basta una qualsiasi cosa a forma di cuore per rendermi felice.
  6. Sono una appassionata di tè, ne ho sempre in casa tanti tipi e adoro provarne di nuovi…i miei preferiti sono il tè verde e i tè neri aromatizzati (come l’Earl Grey).
  7. Ho una grande passione per i viaggi, amo scoprire nuove culture e paesaggi e tutto ciò che è nuovo ed insolito! Posso già vantare di aver visitato posti meravigliosi (in primis Bali, la California e la Polinesia Francese) e spero in futuro di poterne visitare tanti altri ancora…a proposito (grazie anche ai consigli della cara Erica di Paolo <3) ho già organizzato un bel viaggetto per il prossimo autunno! 
    La mia destinazione del cuore, nella quale sono stata un paio di volte e spero di poter tornare tante volte in futuro, è Londra. Adoro i suoi parchi, la cura dei luoghi pubblici, i suoi mercatini, le mille opportunità di svago e culturali (e di shopping, lo ammetto)…nonché il poter raggiungere ogni luogo in una manciata di minuti di metropolitana.

Le Beautiful Bloggers che nomino a mia volta sono:

Ci tengo a precisare due cose: la scelta è ricaduta su queste persone non solo perché credo che i loro blog arricchiscano il web con qualcosa di prezioso ed originale…ma anche perché apprezzo il loro modo di essere e di comunicare, credo siano persone stupende e mi dispiace non esserci ancora mai incontrate di persona…chissà che un giorno questo non possa avverarsi <3  Questo vale anche per altre bloggers che non ho scelto, ma purtroppo hanno già ricevuto questo premio e quindi non possono essere nuovamente nominate…(ad esempio Mari, Cucina Verde Dolce e Salata e Manuela, Vegeintable)!

Per me è anche molto importante chiarire che questo premio non lo assegno come un “obbligo”…chi avrà tempo e voglia potrà a sua volta condividerlo rispettandone le regole, altrimenti lo prenda solamente come segno di stima e affetto! 

 Con questa ricetta partecipo al contest Sedici – Alchimia dei sapori, famiglia erbe e verde, con l’abbinamento piselli e rosmarino suggerito da Betulla, cucina, letture e altri nutriMenti“.

Le Ricette Vegolose vi aspettano anche su Facebook, Instagram, Bloglovin’ e Google+.
Alla prossima ricetta ;)Alice

 english

A quick and easy recipe for vegan quinoa fritters, unusual and delicious thanks to the combination between peas and rosemary: I like both but I had never tried them together.

The sweetness of the peas balances the penetrating rosemary flavor, creating a pleasant combination.

Quinoa and pea rosemary fritters
Serves 4
Vegan, gluten free
Write a review
Print
Ingredients
  1. 120g mixed quinoa (black, red and white)
  2. 240g fresh or frozen peas
  3. 1 rosemary sprig
  4. 1 tablespoon plant butter (I used tahini)
  5. salt, pepper q.s.
  6. 3 tablespoons rice flour
  7. 1 tablespoon olive oil
Instructions
  1. Bring to a boil 400ml of water with one tablespoon of coarse salt and the rosemary sprig leaves.
  2. When the water reaches the boil pour in the quinoa, reduce heat and simmer for 10 minutes.
  3. Add the peas to the quinoa and continue simmering for 5 minutes.
  4. Drain the quinoa, peas and rosemary, pour them into a bowl, season with plant butter, salt and pepper to taste and let them cool down.
  5. Whisk the mixture lightly with a blender, leaving some whole peas and quinoa grain.
  6. Shape the mixture into balls (like a small walnut); with these ingredients you should get about 30 fritters.
  7. Preheat the oven to 390°F. Put the rice flour in a plate and roll the fritters to coat them evenly; put the floured fritters in a baking pan.
  8. Brush the fritters with the olive oil and bake them for about 15 minutes, turning them halfway through cooking.
Notes
  1. The quinoa mix can be replaced by white quinoa.
  2. The preparation of the fritters can be divided into two phases; the fritters mixture can be prepared in advance and put to rest in the refrigerator for up to one day, until you want to shape and cook the fritters.
  3. For an even more delicious version you can fry the fritters in a pan rather than bake them.
  4. Serve the fritters with a side of vegetables or with a nice salad, the best side if you decide to fry them.
RicetteVegolose http://www.ricettevegolose.com/
You can find my recipes also on Facebook, Instagram, Bloglovin’ and Google+ ;)
See you soon!

Alice

32 Comments

  • 2 anni ago

    Deliziose Alice!! Le provo!!
    Un bacione!!

    • 2 anni ago

      Grazie cara sono buone davvero 🙂 Poi fammi sapere 😉 un bacione anche a te :*

  • 2 anni ago

    Che golosissime polpettine..sono sicura che una tira l’altra 😛 Complimenti anche x il meritato premio ^_^

    • 2 anni ago

      Grazie tesoro <3 Una tira l'altra davvero :* A presto!

  • Alice, grazie di cuore davvero per le parole di affetto, assolutamente reciproco! Spero davvero che ci sia presto occasione di incontrarci! I nostri blog servono anche a questo spero! Sai che solitamente non partecipo a questo tipo di cose, ma aver ricevuto la tua menzione, mi rende particolarmente felice. Rubo una polpettina (la ricetta è davvero sfiziosa!).
    Un abbraccio e grazie! ❤️

    • 2 anni ago

      Prego, puoi “rubare” tutte le polpettine che vuoi! passo presto a trovarti, un abbraccio <3

  • ma che buone queste polpettine!! 😉

  • 2 anni ago

    Dolce che sei ^_^
    Per prima cosa complimenti a te per il premio. Del tutto meritato. Poi grazie di cuore per aver pensato a me. Ci metto sempre il cuore, in quello che faccio, e la riconoscenza da persone speciali come te mi riempie di gioia infinita.
    Adoro il tuo mondo, adoro il modo di porti nei confronti della cucina e dell’alimentazione. Ne sono un esempio queste polpette: sono meravigliosamente perfette, ben bilanciate, grandiose negli ingredienti. Ali, sei una favola!
    Grazie per esserci ^_^

    • 2 anni ago

      Prego…e grazie a te altrettanto per la tua bella amicizia <3

  • MARI
    2 anni ago

    le polpettine devono essere deliziose! meriti tutto questo bel premio!
    bellissima foto! 😉

    • 2 anni ago

      Si lo sono, nonostante l’aspetto un po’ particolare (non avendole fritte, le polpettine sono rimaste molto chiare) 😉 Grazie per i complimenti, da parte tua sono un vero onore, le tue foto sono sempre meravigliose! un abbraccio!

  • 2 anni ago

    Beh dai di polpettine non ce ne sono mai abbastanza e le tue sono bellissime!
    Meteoropatica? Dai, come si fa a non stare bene e essere felici con il sole? 😛
    E se in uno dei prossimi viaggi passi da Trieste ti offro uno dei miei tè.
    Buona domenica!

    • 2 anni ago

      Grazie Ale cara! Da oggi ho un motivo in più per tornare nella bellissima Trieste ☺️ Purtroppo sono passati diversi anni dall’ultima volta…un abbraccio buona domenica!

  • Alice, come sono sfiziose le tue polpettine…adoro le cose che rotolano nel piatto! 😀
    Grazie per la tua ricetta e per aver partecipato al nostro gioco!

    • 2 anni ago

      Prego Ale per me è sempre un piacere partecipare, soprattutto perché grazie a questo gioco sto scoprendo abbinamenti mai provati! Grazie per essere passata di qui, un abbraccio!

  • tu sei slendida e io adoro te e le tue manine d’oro! adoro però ancor più ciò che di te traspare dalle tue ricette e dalle tue fotografie, dai tuoi pensieri condivisi e da quelli detti “tra le righe”. Ti ringrazio per aver pensato a me, di cuore davvero. <3

    • 2 anni ago

      Elena cara, le tue parole mi riempiono di gioia…ciò che hai detto è anche la lettura dei miei pensieri per te. grazie a te per la tua dolce amicizia, spero proprio di poterci conoscere meglio in futuro! un abbraccio <3

  • Ma che meraviglia queste polpettine!! e che onore sapere che sono dedicate anche a me!! 😉 e che bello questo blogger award che ci permette di conoscerci un po’ meglio!! Un abbraccio a forma di cuore <3 🙂

    • 2 anni ago

      Grazie, grazie, grazie!!! Un super abbraccio anche a te :*

  • 2 anni ago

    Grazie mille Alice per questa ricetta, che penso diventerà il mio pranzo di oggi! Pure io sono un bel po’ meteoropatica, e questo genere di ricette colorate e stuzzicanti sono moto adatte a tirarmi su di morale quando la primavera scompare all’improvviso 🙂

    • 2 anni ago

      Ciao Claudia! Sono felice che la ricetta ti piaccia e spero proprio che tu l’abbia provata…così oltre che con i colori ho contribuito a risollevarti il morale anche coi sapori 🙂 Grazie per la visita, un abbraccio!

      • 2 anni ago

        Mi sono dimenticata di aggiornarti…fatte, e sono buonissime! Io ho usato l’alloro al posto del rosmarino, aggiunto un pizzico di curcuma, e ho cotto in padella che non avevo voglia di accendere il forno. La consistenza è perfetta, al contrario di tante polpettine veg che si sgretolano pietosamente!

        • 2 anni ago

          Bellissima idea l’aggiunta della curcuma 🙂 Sono proprio contenta che ti siano piaciute! Grazie mille per il feedback, un abbraccio!

  • letissia64
    2 anni ago

    Che deliziose polpettine, da provare al più presto, ora che i piselli sono freschi! Complimenti per il premio meritatissimo!!!
    Bacetti.

    • 2 anni ago

      Eh si queste polpettine sono proprio un inno alla primavera 🙂 Baci anche a te, a presto!

  • Giulia
    2 anni ago

    Ciao Alice! Anzi, prima di tutto “evviva Alice”! Si perché finalmente ho trovato un blog di ricette semplici ma gustose e di effetto. Solitamente mi imbattevo in ricette super articolate con mille passaggi e duemila ingredienti che mi facevano passare la voglia! Le tue proposte sono, invece, perfette perché per nulla banali ma fattibili e… dal risultato garantito!
    Ho già fatto due cene con i tuoi piatti ed hanno avuto un successone!
    Ora ti chiedo un piccolo consiglio…ieri ho cucinato queste polpettine che sono davvero buonissime, ho solo un piccolo problema con la cottura: non si dorano mai!! Le ho rotolate nella farina di riso, spennellate leggermente con olio (solo la parte sopra e sotto) e infornate a 200° (forma preriscaldato da tempo, modalità sopra e sotto!). Non è la prima volta che mi capita, con le polpette al forno ho sempre questo problema, non si cuociono e rimane il pangrattato o la farina esattamente come quando l’ho messo, tanto che poi il piatto si spolvera di farina! Ovviamente farle in padella risolverebbe tutti i problemi ma voglio riuscirci in forno!!! 🙂
    Attendo consigli!! Grazie mille!!

    • 2 anni ago

      Ciao Giulia! Grazie per le tue gentili parole, mi rendono davvero felice! Le ricette che condivido sono pensate proprio per avvicinare le persone ad una alimentazione più sana e variata tutti i giorni, per questo sono piuttosto semplici da preparare ed anche gustose…per far si che certe ricette o alimenti possano entrare nella dieta quotidiana, infatti, è importante curarne anche il gusto 😉
      Passando alle polpette…se noti nella foto, anche le mie sono rimaste un po’ “infarinate” perché come te le avevo unte appena. Per ottenere polpettine più dorate al forno io uso una teglia antiaderente senza carta forno, la ungo con l’olio usando il pennello o lo spray e ci metto le polpette; sempre con il pennello o lo spray ungo le polpette anche sopra e sui lati, poi le metto in forno con la funzione grill per tutta la durata della cottura, ricordando sempre di rigirarle a metà tempo. Occorre essere abbastanza generosi con l’olio, altrimenti il pangrattato o farina esterni bruciano anziché dorare.
      Spero che questi consigli siano sufficienti per farti ottenere il risultato sperato 🙂 Prova e fammi sapere 😉 Un abbraccio!

  • Ciao Alice bella!
    Proverò questa tua ricetta prossimamente, mi ispira parecchio e come sai, sto sperimentando un po’ di cucina veg, quindi mi affido a te e alle tue ricettine sfiziose!
    Ti farò sapere, bacioni!!

    • 1 anno ago

      Carissima, buongiorno <3 Come sai sono davvero felice di poterti essere d'ispirazione, vedrai che queste polpettine sono proprio sfiziose, aspetto il tuo parere! Un abbraccio!

Rispondi

CONSIGLIA The Original New York Cheese Cake
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: