Frittelle di riso dolci senza glutine e uova (ricetta vegana)

frittelle-di-riso-carnevale-vegan

Vi ho detto spesso che non amo friggere… in realtà come tecnica di cottura la trovo divertente, non gradisco altrettanto gli effetti indesiderati in cucina! A Carnevale però mi cimento volentieri per festeggiare con i dolci tradizionali come chiacchiere e castagnole, ovviamente rivisitati in stile RicetteVegolose. Quest’anno ho voluto provare qualcosa di nuovo: le frittelle di riso dolci.

Sono partita da una ricetta tradizionale e l’ho modificata per renderla più leggera, vegana e senza glutine: perchè ogni festa, come il Carnevale, deve essere festeggiata da tutti al di là di scelte o intolleranze alimentari!

Non nascondo lo stupore all’assaggio di queste frittelle di riso dolci senza glutine e senza uova: nonostante i “senza” sono buonissime, queste frittelle vegane dolci soffici all’interno ma croccanti fuori.

frittelle-di-riso-dolci-senza-glutine-uova

Sono felice di condividere con voi questa nuova ricetta per frittelle di Carnevale perfette, morbidissime, adatte a tutti e facili da preparare.

Per una frittura sana vi consiglio di utilizzare l’olio di arachidi o di girasole alto oleico, in quanto hanno un alto punto di fumo, ed inoltre di dotarvi di un termometro da cucina (anche economico) per controllare la corretta temperatura dell’olio. Un piccolo investimento che gioverà anzitutto alla vostra salute, ma anche al risultato: le vostre frittelle di riso dolci saranno perfette, tutte dorate al punto giusto!

Le preparate con me?

Frittelle di riso dolci senza glutine e uova (ricetta vegana)

Preparazione15 min
Cottura45 min
Tempo totale1 h
Porzioni: 6 persone

Ingredienti

Per l'impasto delle frittelle

Per cuocere e servire

  • q.b. olio di arachidi per friggere
  • q.b. zucchero di canna a velo

Istruzioni

  • Mettete sul fuoco in una pentola capiente il riso con la bevanda vegetale e la stecca di vaniglia tagliata a metà per il lungo. Portate a bollore, poi abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 30 minuti.
  • Versate il riso cotto in una ciotola e lasciatelo intiepidire. Eliminate il baccello della vaniglia ed aggiungete i restanti ingredienti per l'impasto. Mescolate bene con un cucchiaio, fino a ottenere una pastella densa ed omogenea.
  • Scaldate in un wok o padella per friggere abbondante olio di arachidi e portatelo a 180°C, preparate inoltre vicino un vassoio ricoperto di carta per fritti.
  • Friggete l'impasto prelevando delle quenelle con l'aiuto di due cucchiaini, cuocete 6 o 7 frittelle per volta 2 minuti per lato, quindi scolatele con una ramaiola ed adagiatele nel vassoio sopra la carta.
  • Proseguite fino a terminare la pastella poi, una volta raffreddate, spolverate le frittelle con lo zucchero a velo e servitele.

Note

Le frittelle di riso dolci senza glutine e uova si conservano al massimo per tre giorni a temperatura ambiente, vi basterà mettere sul vassoio della carta assorbente pulita e chiuderlo in un sacchetto di carta. Consiglio comunque di consumarle in giornata, poiché già dal giorno dopo tendono ad ammorbidirsi.

Potete trovare le mie frittelle di riso anche sul sito Vallé – Vegetale per te, insieme a tante altre RicetteVegolose!

frittelle-di-riso-dolci-senza-glutine-uova

Scopri e prova le mie altre ricette per dolci di Carnevale sani e golosi. Fammi sapere se ti sono piaciuti condividendo le tue foto con l’#ricettevegolose: entreranno a far parte del mio album su FB e delle Instagram Stories in evidenza MadeByYou <3

Ti ricordo infine che mi trovi anche su Pinterest, Bloglovin e YouTube con i miei consigli e ricette per uno stile di vita salutare, in armonia con la natura.
A presto 😉
Alice

Iscriviti alla mia NEWSLETTER MENSILE per ricevere GRATIS consigli e ricette per uno stile di vita sano, in armonia con la natura.

Receive FREE TIPS & RECIPES for a healthy lifestyle by signing up to my monthly newsletter.

Il tuo indirizzo e-mail resterà privato e potrai cancellarti in qualunque momento.
I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

You may also like

2 commenti

    1. Ciao cara :* A dire il vero anche io ho mangiato solo questi come dolci di Carnevale, davvero pochi quest’anno rispetto al solito ma per vari motivi non sono riuscita a prepararne altri 🙁 Te ne manderei un assaggio molto volentieri con un abbraccio :*

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.