Pandoro vegano ricetta facile
per un pandoro sofficissimo, senza uova e burro

Pandoro-Pandoro-vegano-ricetta-facilevegano-ricetta-facile

Per fortuna ci sono alcune certezze che non ci lasciano mai, come il Pandoro e il Panettone nel periodo natalizio. Sono i dolci soffici della nostra tradizione ed io di certo non posso non proporveli in chiave salutare, con ingredienti meno raffinati possibili e grassi sani. Dopo Panettone vegano (anche senza glutine) e il mio primo Pandoro vegan gluten free, quest’anno ho deciso di dedicarmi nuovamente a quest’ultimo che tra i due, confesso, è il mio preferito. Ecco quindi a voi la mia ricetta per il pandoro vegano facile, senza sfogliatura: sofficissimo e dolce come quello tradizionale.

Vi anticipo che, per ottenere un risultato più fedele possibile alla tradizione, ho dovuto accettare dei compromessi. Per primo l’uso della farina Manitoba, l’unica in grado di sostenere la lunga lievitazione di un impasto ricco come quello del Pandoro. Ho usato però una farina Manitoba bio di tipo 0, meno raffinata e quindi più salutare della versione 00.

Per un buon Pandoro Vegano occorre inoltre trovare un sostituto vegetale del burro che abbia consistenza ed aromi similari, essendo un ingrediente predominante della ricetta. Ho trovato la risposta in Vallé Naturalmente, un condimento vegetale composto da olio di semi di girasole 100% italiani, olio di cocco e di karitè. Contiene una quantità decisamente inferiore di grassi saturi e maggiore di polinsaturi (benefici per l’organismo). Ha inoltre il 30% in meno di calorie del burro.

Grazie alla scelta attenta degli ingredienti sono riuscita ad ottenere il classico dolce di Natale senza rinunce, ma con un occhio più attento alla salute ed al rispetto della natura.

Per il test assaggio, l’ho proposto ad altri senza dire che era vegano e vi assicuro che non se ne sono accorti. La mia missione di portare sulla tavola un Pandoro sano e vegetale, e allo stesso tempo autentico, l’ho compiuta!

Preparare questo dolce non è affatto difficile; ciò che vi serve è preparare all’inizio tutti gli ingredienti, a cui aggiungere una buona una dose di calma e pazienza. Sono questi i segreti per ottenere un buon lievitato, come il mio Pandoro Vegano.

Lo preparate con me?

Pandoro-Pandoro-vegano-ricetta-facilevegano-ricetta-facile

Pandoro Vegano

Ricetta facile per un pandoro sofficissimo, senza uova e burro.
5 da 1 voto
Preparazione 1 h 30 min
Cottura 55 min
Lievitazione 8 h
Portata Dessert
Cucina Italiana
Porzioni 8 persone

Equipment

  • Dosi per 1 stampo per pandoro da 750g.

Ingredienti
  

Per il primo impasto:

  • 50 grammi farina manitoba tipo 0*
  • 10 grammi zucchero di canna
  • 5 grammi lecitina di soia**
  • 50 grammi acqua tiepida
  • 3 grammi lievito di birra secco

Per il secondo impasto:

  • 60 grammi Vallé Naturalmente
  • 200 grammi farina manitoba tipo 0*
  • 40 grammi zucchero di canna
  • 150 ml bevanda di soia tiepida
  • 3 grammi lievito di birra secco

Per l'impasto finale:

  • 100 grammi Vallé Naturalmente
  • 200 grammi farina manitoba tipo 0*
  • 100 grammi zucchero di canna
  • 1 pizzico sale
  • 1 cucchiaio vaniglia estratto naturale
  • 1 arancia scorza
  • 100 ml bevanda di soia tiepida
  • 4 grammi lievito di birra secco

Per servire:

  • q.b. zucchero di canna a velo

Istruzioni
 

  • Iniziate al mattino presto con il primo impasto. Sciogliete la lecitina di soia e il lievito nell'acqua tiepida. Mettete in una ciotola (o in planetaria con gancio) la farina e lo zucchero, versate l'acqua in cui avete sciolto lecitina e lievito e formate un impasto, che lascerete lievitare coperto ad almeno 22°C per un'ora.
  • Procedete con il secondo impasto. Aggiungete nella ciotola del primo la farina e lo zucchero. A parte sciogliete in poca bevanda di soia il lievito secco, quindi versate il tutto sul primo impasto ed iniziate a lavorarlo.
  • Unite poco alla volta la restante bevanda di soia tiepida e per ultima Vallé Naturalmente sciolta. Lavorate energicamente per 10-15 minuti, fino a ottenere un impasto liscio e leggermente appiccicoso. Lasciatelo lievitare a 22°C per almeno un'ora, o fino al raddoppio del volume.
  • Dopo questo riposo riprendete l'impasto e lavoratelo, per smontare la lievitazione. Aggiungete la farina, lo zucchero, il sale, la vaniglia e la scorza d'arancia, il lievito sciolto nella bevanda di soia ed impastate. Aggiungete quindi Vallé Naturalmente sciolta ed impastate, fino ad incorporarla completamente.
  • Ungete le pareti di uno stampo per pandoro da 750g con Vallé Naturalmente, usando un pennello. Versate l'impasto all'interno e lasciatelo lievitare al riparo da correnti (ad esempio nel forno spento) per 6 ore.
  • Controllate che l'impasto abbia lievitato fino a riempire lo stampo; se si accendete il forno a 180°C, altrimenti lasciatelo lievitare ancora. Cuocete in forno a 180°C i primi 10 minuti, quindi abbassate il forno a 160°C per 20 minuti ed infine a 150°C per 25 minuti. Nel cambiare temperatura controllate la superficie, se dovesse scurire molto copritela con un foglio di alluminio.
  • Sfornate il pandoro e lasciatelo raffreddare nello stampo per un'ora, quindi capovolgetelo su una gratella per dolci e lasciatelo raffreddare completamente.
  • Trasferitelo in un sacchetto per alimenti e, se potete, lasciatelo riposare ben chiuso per 24 ore prima di consumarlo. Cospargete il pandoro con lo zucchero a velo di canna, prima di servirlo.

Note

CONSIGLI SUGLI INGREDIENTI E SOSTITUZIONI:
*La farina di grano Manitoba tipo 0 è la variante meno raffinata della classica Manitoba 00, usata in pasticceria per i dolci a lunga lievitazione come il pandoro. Ve la consiglio per un buon compromesso tra risultato e salubrità del dolce.
**La lecitina di soia è facoltativa ma molto consigliata, perché aumenta la morbidezza e conservabilità del dolce.
CONSERVAZIONE:
Il pandoro vegano si conserva chiuso in un sacchetto per alimenti, a temperatura ambiente, per 5-6 giorni.

Trovate la mia ricetta del pandoro vegano anche sul sito Vallé – Vegetale per te, insieme a tante altre RicetteVegolose!

Pandoro-vegano-sofficissimo-ricetta

Scopri e prova tante altre ricette sane per le feste. Fammi sapere se ti sono piaciute, condividendo le tue foto con l’#ricettevegolose: entreranno a far parte del mio album su FB e delle Instagram Stories in evidenza MadeByYou <3

Ti ricordo infine che mi trovi anche su Pinterest, Bloglovin e YouTube con i miei consigli, ricette e ispirazioni per uno stile di vita in armonia con la natura.
A presto 😉
Alice

Iscriviti alla mia NEWSLETTER MENSILE per ricevere GRATIS consigli e ricette per uno stile di vita sano, in armonia con la natura.

Receive FREE TIPS & RECIPES for a healthy lifestyle by signing up to my monthly newsletter.

Il tuo indirizzo e-mail resterà privato e potrai cancellarti in qualunque momento.
I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

You may also like

2 commenti

  1. 5 stars
    Provai anni fa nell’impresa ma con scarsi risultati…non mi resta che prendere appunti dalla tua esperienza ^_^
    Grazie Ali e felici feste <3<3<3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.