IMG_1942

Italy-flag-45Non posso nasconderlo…la piadina, insieme alla pizza, è uno dei miei cibi preferiti. Del resto sono italiana, nata e cresciuta in Romagna!

La piadina per me non è solo un cibo, ma anche il simbolo di tanti bellissimi ricordi, di domeniche e pomeriggi passati con mia mamma ad impastare, formare palline, stendere e cuocere…in una vera e propria catena di montaggio 😉 E poi di cene in famiglia, in cui tutti insieme si gustava (e si gusta ancora) il frutto delle nostre fatiche…e nel (raro) caso di avanzi, avevamo qualcosa con cui rendere deliziosi anche i pasti successivi!

A casa mia (per fortuna) la piadina si è sempre fatta con olio evo…lo strutto non ci piaceva molto, sia dal punto di vista salutistico che puramente gustativo…anche le nostre farciture preferite sono sempre state per lo più i doni del nostro orto: erbette e bietole ripassate in padella, verdure miste (melanzane, peperoni, zucchine, pomodori) al gratin…insomma, un po’ controcorrente rispetto alle abitudini e all’opinione comune, la piadina a casa mia è piatto salutare 🙂

Con il mio passaggio ad una dieta completamente vegetariana, ho scoperto tanti ingredienti nuovi per rendere ancor più gustoso questo piatto della tradizione…senza stravolgerlo e sempre attingendo alle bontà dell’orto del babbo! Così all’insalata, alle melanzane e ai datterini ho accostato l’avocado, un tocco di timo direttamente dal mio giardino e pochissimi altri ingredienti per ottenere una piadina gustosissima, perfetta per un pasto salutare anche da portare in spiaggia, perché ottima a temperatura ambiente!

Quando l’ho addentata per la prima volta sono rimasta estasiata…è una proposta che coniuga un insieme di consistenze, dal cremoso della guacamole (che ho definito “all’italiana” perché arricchita con tanti datterini e capperi), al croccante delle melanzane e della lattuga…e sa tanto di cose buone, maturate al sole, di estate 🙂

Piadina integrale con melanzane e guacamole
 
Autore:
Tipologia: Vegan
Porzioni: 2
Ingredienti
  • 2 piadine integrali*
  • foglie di lattuga a piacere
Per le melanzane al forno:
  • 2 melanzane medie
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • timo fresco q.b.
  • sale, pepe q.b.
Per la salsa guacamole "all'italiana":
  • mezzo avocado maturo
  • 7-8 pomodori datterini
  • un cucchiaio di cipolla tritata
  • uno spicchio di aglio piccolissimo
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 cucchiaio di capperi
Procedimento
  1. Iniziamo preparando le melanzane. Lavatele e tagliatele a cubetti di circa mezzo centimetro; mettetele in una teglia adatta alla cottura in forno e conditele con olio, aceto, sale, pepe e foglie di timo fresco. Fatele cuocere a 200°C fino a che diventano dorate (15-20 minuti).
  2. Nel frattempo preparate il guacamole all'italiana: mettete nel mixer l'avocado, l'aglio, la cipolla, il succo di limone, i datterini e i capperi; frullate fino a ottenere una salsa liscia ed omogenea. Assaggiatela e, se ritenete opportuno, aggiustate di sale. Io non ho aggiunto nulla perché i capperi, a mio gusto, donano già la giusta sapidità. Mettete la salsa così ottenuta in una ciotola e trasferitela in frigorifero.
  3. Quando le melanzane saranno pronte, sfornatele e lasciatele intiepidire. Mettete sul fuoco il testo per scaldare le piadine oppure, se non lo avete, una padella antiaderente bella larga, e quando è ben caldo riscaldate le piadine per circa un minuto per lato.
  4. Ora siamo pronti a farcire: spalmiamo su ogni piadina la salsa guacamole, cospargiamo con le melanzane al forno, aggiungiamo qualche foglia di lattuga croccante. Chiudiamo le piadine a metà e gustiamo 😛
Note
*Le mie piadine sono fatte in casa con farina integrale, olio evo, acqua e un pochino di lievito per torte salate; a me infatti piacciono un po' alte e soffici.
Quando preparo la piadina, ne faccio sempre in più; quelle che non mangiamo subito, le passo sul testo caldo da entrambi i lati per dare solo una "precottura", poi le faccio raffreddare e le ripongo in sacchetti per la conservazione; in questo modo posso mantenerle in frigo anche per due settimane, o in congelatore per tempi più lunghi, ed averle pronte quando ho bisogno di una veloce alternativa al pane...o quando il mio DNA romagnolo richiede di mangiare piadina!!! 🙂

Se avanza della salsa guacamole, conservatela in frigorifero ed utilizzatela in tempi brevi per ottime bruschette, per condire una pasta fredda o per farcire altre gustose piadine o focacce, insieme alle vostre verdure preferite! Provatela anche con bastoncini di verdure crude...un'aperitivo sano e goloso che non vi deluderà!

Con questa ricetta partecipo al contest “Di cucina in cucina di Luglio e Agosto” ospitato dal blog I biscotti della zia

Ed anche al contest “Il tormentone dell’estate” di MagnaItalia

 

Vi ricordo che trovate le mie ricette anche su  Facebook, Instagram, Bloglovin’ e Google+.

A presto 🙂
Alice

United-Kingdom-flag-45

My love for piadina (the traditional italian flatbread) and pizza is something I can’t hide…in fact I am Italian, and I come from Romagna!

Piadina isn’t just food for me, as it reminds me Sundays and afternoons spent with my mom kneading, forming dough balls, rolling out and cooking…it also reminds me dinners with my family, where all enjoyed what we prepared…in (rare) case of leftovers, we also had something for other delicious meals!

We always prepare piadina using olive oil (instead of traditional lard), and we like to have it with mixed vegetables (such as eggplant, peppers, zucchini, tomatoes). A bit ‘against popular opinion and habits, piadina can be healthy 🙂

This is a recipe for a tasty piadina, creamy and crispy at the same time, with a full summer flavour…let’s see what you need to prepare it 😉

Eggplant and guacamole healthy wrap
Serves 2
Write a review
Print
Ingredients
  1. 2 whole wheat piadina bread (or pita)
  2. lettuce leaves
  3. For the roasted eggplants
  4. 2 medium eggplants
  5. 1 tablespoon apple cider vinegar
  6. 1 tablespoon extra virgin olive oil
  7. fresh thyme
  8. salt, pepper to taste
For the "Italian" guacamole
  1. half a ripe avocado
  2. 7 or 8 cherry tomatoes
  3. 1 tablespoon of chopped onion
  4. a small clove of garlic
  5. 1 tablespoon lemon juice
  6. 1 tablespoon capers
Instructions
  1. Let's start preparing the eggplants. Wash and cut eggplants into small cubes; put them in a pan and drizzle with olive oil, vinegar, salt, pepper and fresh thyme leaves. Cook them in the oven (200°C) until they become golden brown (15-20 minutes).
  2. Let's now prepare the "Italian guacamole": blend avocado, garlic, onion, lemon juice, capers and tomatoes until you have a smooth cream. If you like you can add a little salt, but keep in mind that capers are quite salty. Put the guacamole into a bowl and keep it in the fridge.
  3. When the eggplants are done take them out of the oven and let them cool down. Heat a large nonstick skillet and put piadinas on it, about 1 minute per side.
  4. Now we are ready to fill our piadinas: spread some guacamole on it, sprinkle with roasted eggplants, add a few lettuce leaves. Close each piadina as you like and enjoy 😛
Notes
  1. Store guacamole leftovers in the fridge and use them for preparing a bruschetta, or pasta, or just try it with raw vegetable sticks for a really yummy appetizer.
RicetteVegolose http://www.ricettevegolose.com/
I remind you can find my recipes also on Facebook, Instagram, Bloglovin’ e Google+.

See you soon!
Alice

18 Comments

  • MARI
    3 anni ago

    Ottima idea da mangiare in spiaggia o sotto i pini, nella frescura di un bosco montano! 🙂

    • 3 anni ago

      Ciao Mari 🙂 Sono contenta che l’idea ti piaccia 😉 Grazie per la visita a presto!

  • 3 anni ago

    Finalmente riesco a passare a ringraziarti x questa strepitosa ricetta 😀 Adoro sia la piadina con l’olio evo che il golosissimo e fresco ripieno..i miei complimenti, ricetta inserita 😀
    Grazie e a prestissimo <3

    • 3 anni ago

      Ciao carissima che piacere! Sono lieta di partecipare, grazie a te! A presto :*

  • mi trovi perfettamente d’accordo sulla passione piadina e pizza! 😀
    la tua versione così rustica e saporitissima mi piace molto Alice! Brava!

  • 3 anni ago

    Si si siiiii!!! Questo è il tipico piatto che mangerei ogni giorno a pranzo, cena, e perché no; anche a colazione! Ottimo l’abbinamento melanzane e avocado 😛 Bravissima la mia Alice 🙂
    Smack!

    • 3 anni ago

      Anche io la mangerei in ogni occasione…che sia anche un pò colpa del nostro dna romagnolo? 😀 un bacione grandissimo e grazie per la visita 😉

  • 3 anni ago

    A eccole belle cicciottose queste piadine 😉
    Che ricco questo pasto e anche fresco per l’avocado, una delizia!

    • 3 anni ago

      Eggià io le faccio belle soffici 🙂 grazie per la visita, a presto!

  • 3 anni ago

    Ma sai che la guacamole non l’ho mai messa nella piadina? Ecco una cosa che devo assolutamente provare… proverò anche la tua versione delle piadine integrali, io le faccio con gli avanzi di pasta madre… 😉

    • 3 anni ago

      Guacamole e piadina è un abbinamento insolito, ma ti assicuro molto goloso! E le piadine fatte con la pasta madre saranno anche migliori 😛

  • 3 anni ago

    Davanti alla piadina è impossibile resistere, se poi è farcita con una ghiotta cremina e ortaggi freschi…. chi si ferma!!!! ottima…. veramente squisita 🙂

    • 3 anni ago

      Condivido assolutamente ciò che dici…grazie :*

  • Eccomi sul tuo blog! Questa è veramente deliziosa e fa venire una gran fame! Molti complimenti! Darei volentieri un morso!

    • 3 anni ago

      Benvenuta, grazie mille 🙂 Ti offro una brioche allora 😉 A presto!

Rispondi

CONSIGLIA The Original New York Cheese Cake
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: