Passatelli ricetta originale romagnola
+ variante senza glutine agli spinaci

passatelli-ricetta-romagnola-senzaglutine-spinaci

Chi conosce le mie origini sa che una parte del mio cuore è ancorata alla mia terra; per questo tra le mie sfumature c’è anche quella di una piccola azdora. E’ lei che con amore vi propone di cucinare insieme i passatelli, con la ricetta originale romagnola imparata da una grande esperta di cucina della mia zona: Cristina Lunardini.

Ho visto preparare questa ricetta proprio da Cristina in diretta su Alice tv, per curiosità l’ho provata e da allora non l’ho più lasciata: è davvero una ricetta perfetta per i passatelli fatti in casa, da gustare sia asciutti che in brodo. Passatelli sodi e gustosi che non si rompono, anche nella mia variante senza glutine e lattosio con spinaci.

A proposito di questa variante, ve la propongo sia con gli spinaci freschi che con la farina di spinaci, dicendovi che a mio avviso quest’ultima è la migliore perché richiede meno pangrattato e permette di ottenere dei passatelli più lisci e sodi. Personalmente, li preferisco così.

Prima di passare alla ricetta originale dei passatelli vi lascio qualche consiglio da romagnola doc quale sono per prepararli e gustarli al meglio.

Come fare i passatelli in casa

I segreti per preparare in casa i passatelli in brodo oppure asciutti, che non si rompono, sono due: utilizzare l’attrezzo giusto ed aggiungere all’impasto poca farina, un accorgimento che rende i passatelli più sodi e gustosi e vi assicura una tenuta perfetta.

Per quanto riguarda l’attrezzo schiaccia passatelli vi consiglio di usare quelli in metallo e non in plastica, perché molto più solidi e perfettamente antiaderenti.

Quelli in plastica rischiano di rompersi e di rendere più difficile lo schiacciamento dell’impasto, che potrebbe non scivolare bene.

Ricetta passatelli in brodo e asciutti

Per quanto riguarda la cottura dei passatelli, dovete farli cuocere in acqua bollente salata (per farli asciutti) o in brodo, in ebollizione continua ma delicata. Spegnete il fuoco non appena salgono a galla, altrimenti rischiate che i passatelli cuociano troppo e perdano di consistenza.

Per i passatelli asciutti vi consiglio i miei sughi preferiti:

  • pomodorini a crudo, olio, pinoli tostati e basilico in estate (ottimi da gustare anche freddi!);
  • funghi misti saltati con aglio e olio, in autunno ed inverno.
passatelli-asciutti-funghi-vegetariani
Passatelli asciutti classici con sugo di funghi

Li preparate con me?

passatelli-ricetta-romagnola-senzaglutine-spinaci

Passatelli ricetta originale romagnola

Ricetta originale romagnola dei passatelli, con la variante agli spinaci senza glutine e lattosio.
5 da 1 voto
Preparazione 20 min
Cottura 10 min
Portata Primo Piatto
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Per i passatelli romagnoli classici:

  • 150 grammi pangrattato
  • 150 grammi formaggio parmigiano grattugiato
  • 2 uova bio
  • 90 grammi farina
  • 1 pizzico sale
  • q.b. noce moscata grattugiata
  • q.b. limone scorza grattugiata (facoltativa)

Per i passatelli senza glutine con spinaci freschi:

  • 250 grammi pangrattato senza glutine*
  • 150 grammi formaggio parmigiano grattugiato
  • 2 uova bio
  • 300 grammi spinaci lessati
  • 40 grammi farina di riso
  • 1 pizzico sale
  • q.b. noce moscata grattugiata

Per i passatelli senza glutine con farina di spinaci:

  • 150 grammi pangrattato senza glutine*
  • 150 grammi formaggio parmigiano grattugiato
  • 2 uova bio
  • 55 grammi farina di riso
  • 35 grammi farina di spinaci**
  • 1 pizzico sale
  • q.b. noce moscata grattugiata

Istruzioni
 

  • Impastate tutti gli ingredienti per i passatelli sino ad ottenere un impasto omogeneo, nella consistenza e nel colore. Mettetelo a riposare in frigorifero.
  • Nel frattempo preparate il sugo (ad esempio dei funghi saltati in padella con aglio per i passatelli agli spinaci), e portate ad ebollizione una pentola capiente con acqua salata. Se invece volete servire i passatelli in brodo, portate a bollore 500 ml di brodo vegetale.
  • Dividete l'impasto per i passatelli in 2-3 parti uguali e schiacciatele usando l'apposito attrezzo, man mano che l'impasto esce tagliate con un coltello per formare i passatelli (consiglio una lunghezza di 5-6 cm).
  • Disponete via via i passatelli distanziati su un vassoio, una volta formati tutti versateli delicatamente nell'acqua o nel brodo in ebollizione.
  • Fate cuocere i passatelli mantenendo l'acqua/il brodo a leggero bollore, fino a quando verranno a galla. Se li fate asciutti, scolateli e spadellateli qualche minuto con il sugo, se in brodo invece spegnete e lasciateli in pentola, impiattate e servite.

Note

CONSIGLI SUGLI INGREDIENTI E SOSTITUZIONI:
*Per quanto riguarda il pangrattato senza glutine vi consiglio questo di Werz con cui ho preparato i passatelli in foto, garantisce un’ottima tenuta.
**Per preparare i passatelli senza glutine con farina di spinaci, dovete assicurarvi che anche quest’ultima sia gluten free. Io ho utilizzato questa farina di spinaci bio certificata senza glutine.
CONSERVAZIONE:
I passatelli (in qualsiasi variante) si conservano ben distesi su un vassoio, chiuso a sua volta in un sacchetto per alimenti. Potete tenerli in frigorifero per un giorno oppure congelarli per conservarli più a lungo. Al momento di cuocere, con i passatelli congelati si procede versandoli direttamente nel brodo o acqua bollente ed aspettando che salgano a galla, come quelli freschi.

Scopri e prova tante ricette per primi piatti sani e sfiziosi ed altre ricette della tradizione, rivisitate in chiave salutare. Fammi sapere se ti sono piaciute, condividendo le tue foto con l’#ricettevegolose: entreranno a far parte del mio album su FB e delle Instagram Stories in evidenza MadeByYou <3

Ti ricordo infine che mi trovi anche su Pinterest, Bloglovin e YouTube con i miei consigli, ricette e ispirazioni per uno stile di vita in armonia con la natura.
A presto 😉
Alice

Iscriviti alla mia NEWSLETTER MENSILE per ricevere GRATIS consigli e ricette per uno stile di vita sano, in armonia con la natura.

Receive FREE TIPS & RECIPES for a healthy lifestyle by signing up to my monthly newsletter.

Il tuo indirizzo e-mail resterà privato e potrai cancellarti in qualunque momento.
I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

You may also like

2 commenti

    1. È un piatto davvero delizioso, non ho mai provato a farli vegan ma non ti nascondo che è un esperimento che mi incuriosisce… teniamoci aggiornate 💚☺️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.