Sana Bologna 2019: tante idee e nuovi prodotti per una vita sostenibile

sana-2019

60.000 mq e oltre 1000 espositori italiani e stranieri: questi sono i numeri di Sana Bologna 2019, il salone internazionale del biologico e del naturale che ogni anno cresce e si apre sempre più verso i produttori e il mercato bio di tutto il mondo.

Non è certo un caso che la manifestazione italiana più importante dedicata al naturale ed al biologico si svolga proprio a Bologna, nel cuore del nostro Paese: secondo il report di AssoBio l’Italia è infatti la prima nazione in Europa per numero di aziende bio, prima nell’esportazione di prodotti biologici a livello europeo e seconda su scala mondiale, dopo gli Stati Uniti d’America.

Con un programma veramente ricco di convegni, workshop, incontri e presentazioni, Sana Bologna 2019 si è sviluppata attorno alle seguenti aree tematiche:

  • #SANAfood, l’esposizione delle principali aziende italiane e straniere nel settore alimentazione bio;
  • #SANAlifestyle, l’area dedicata a tecnologie, prodotti, soluzioni ecocompatibili per uno stile di vita sano e responsabile;
  • #SANAcarebeauty, la zona per conoscere le ultime novità su cosmetici bio e naturali, integratori e prodotti per la cura della persona.

La mia visita, come lo scorso anno, ha avuto inizio dall’area Sana novità: ero davvero troppo curiosa di scoprire tutte le novità bio e naturali dalle tre aree tematiche della fiera: ben 950 prodotti in gara per aggiudicarsi il prestigioso premio Sana Novità Award 2019.

Nell’area food sono stata colpita dalla vasta scelta di prodotti sugar free, senza zuccheri aggiunti o con dolcificanti naturali ricavati dalla frutta, che testimoniano la crescente attitudine dei consumatori ad approcciarsi alla dolcezza in modo naturale. La mia attenzione è stata catturata in particolare dalle creme spalmabili e dalle proteine in polvere vegetali di BRN food, dai biscotti integrali e vegani dolcificati con succo di mela di Fior di Loto, dalle bevande Frutta & Aceto e le creme di frutta secca e cacao con zucchero di cocco di Baule Volante.

Tra le altre novità per uno stile di vita green ho apprezzato la vasta gamma di detergenti ecologici per la casa; personalmente da tempo ho scelto di usare cosmetici e detergenti per la persona naturali e bio, sto cercando di sostituire progressivamente anche i prodotti tradizionali per le pulizie con quelli che hanno ingredienti e packaging rispettosi dell’ambiente. Un proposito importante, suggerito anche dal simpatico gioco ideato da Fior di Loto nell’ambito della campagna #bioimpronta. Io ho aderito ad essa dal suo nascere e vi suggerisco di seguire il mio esempio!

bioimpronta-sana-2019

A Sana 2019 ho trovato delle ispirazioni davvero carine anche nell’ambito dell’abbigliamento sostenibile: dalle scarpe, borse e foulard 100% vegetali di Innbamboo alle t-shirt in cotone bio di Cipollami, un brand con il quale ho avuto il piacere di collaborare per diffondere il supporto a progetti sociali, in particolare quelli promossi dall’associazione Piccoli Grandi Cuori.

Infine tra le proposte di trasporto green, ho trovato quella che potrebbe essere la mia prossima bicicletta: la bici ecologica di Alma Bamboo!

sana-lifestyle-2019

Come ultima cosa, ma non per importanza, vorrei parlarvi dell’iniziativa inaugurata in questa 31ma edizione di Sana: #SANAplasticfree, la rivoluzione volta ad eliminare completamente l’uso di plastica all’interno della manifestazione. In tutti i bar, ristoranti e stand della fiera, le stoviglie in plastica monouso sono state sostituite da materiali compostabili; è stato inoltre predisposto il consumo di acqua in modalità free-beverage, ovvero da distributori dedicati. Il risparmio calcolato in termini di plastica è di 10 tonnellate in 4 giorni di manifestazione, davvero un grande gesto ecologico al quale ho aderito con entusiasmo.

E così sono arrivata a Sana Bologna 2019 con la mia borraccia per l’acqua, ho gustato per pranzo un’ottima pizza al bistrot Naturasi su di un piatto di carta riciclata, ho ammirato tanti stand realizzati sul principio del riciclo e scoperto che esistono cannucce ecologiche molto curiose!

sana-plasticfree-2019

In conclusione che dire, anche quest’anno è stato un vero piacere visitare Sana. Sempre più, non è solo uno spazio per scoprire le eccellenze nella produzione biologica e naturale, ma anche un concentrato di innovazione senza eguali che espone la ricchezza e varietà di prodotti e servizi di fornitori che mettono creatività, ricerca e design al servizio della sostenibilità. E’ inoltre un’occasione preziosa per imparare noi stessi a vivere in maniera sempre più sostenibile.

Segui le mie ispirazioni green sui social e se provi una mia ricetta, condividi le tue foto con l’#ricettevegolose: entreranno a far parte del mio album su FB e delle Instagram Stories in evidenza MadeByYou <3

Ti aspetto anche su Pinterest, Bloglovin e YouTube con spunti e ricette per uno stile di vita salutare, in armonia con la natura.
A presto 😉
Alice

You may also like

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.