Pane integrale all’avena e birra
(ricetta semplice con lievito madre o di birra)

pane-integrale-lievitomadre-avena

Durante l’ormai famosa quarantena per il Covid-19 abbiamo impastato tanto, creato insieme il vostro primo lievito madre e scoperto gli utilizzi dei vari tipi di lievito nelle vostre ricette. Ora voglio condividere con voi la mia ricetta per il pane integrale più buono che io abbia mai preparato, scoperta proprio in questo periodo: un pane integrale all’avena con un ingrediente segreto che lo rende super soffice ed aromatico: la birra.

L’aggiunta della birra all’impasto del pane integrale fa si che durante la lievitazione si sviluppi un ottimo aroma; la consistenza finale del pane è all’interno super soffice ed alveolato ma la crosta rimane croccante, insomma una vera delizia! La mia ricetta poi è davvero semplice e prevede solo due tempi di lievitazione, potete impastare la mattina e il pomeriggio il vostro pane è già pronto.

Per rendere il mio pane integrale ancor più sano e nutriente, ho aggiunto all’impasto dei semi oleosi e i fiocchi di avena; l’ho poi diviso in 5 palline uguali e fatto lievitare in uno stampo a ciambella ottenendo un pane a forma di fiore. Idea carina vero?

pane-integrale-avena-lievitomadre

Per una cottura ottimale vi consiglio di usare uno stampo antiaderente o in alluminio sottile, perché il calore possa arrivare bene all’impasto e far sviluppare una crosta croccante. Dovrete poi ricordare di ungere l’interno dello stampo prima di mettere l’impasto all’interno, per evitare che il pane si attacchi.

Ottimo con qualsiasi pietanza e abbinamento dolce o salato, il mio pane integrale all’avena e birra vi stupirà con il suo profumo e la sua consistenza; il risultato potrà variare leggermente in base alla birra che userete, ma vi assicuro che sarà sempre delizioso.

Lo preparate con me?

pane-integrale-lievitomadre-avena

Pane integrale all’avena e birra

Preparazione 30 min
Cottura 25 min
Lievitazione 4 h
Porzioni 8 persone

Ingredienti
  

Per l’impasto

  • 400 grammi farina integrale*
  • 30 grammi avena in fiocchi
  • 20 grammi semi misti (lino, sesamo, chia, ecc…)
  • 150 ml birra
  • 100 ml acqua
  • 25 grammi Vallé Naturalmente, oppure olio di girasole
  • lievito **
  • 10 grammi zucchero di canna
  • 5 grammi sale fino

Per lo stampo e la finitura

  • 1 cucchiaino Vallé Naturalmente, oppure olio di girasole
  • 10 grammi semi misti (lino, sesamo, chia, ecc…)
  • 1 cucchiaio avena in fiocchi

Istruzioni
 

  • Mettete in una ciotola (o nella planetaria) la farina con i semi e i fiocchi di avena.
  • Intiepidite l’acqua e scioglieteci lo zucchero ed il lievito. Aggiungete alla farina la birra a temperatura ambiente e l’acqua in cui avete sciolto il lievito ed iniziate ad impastare.
  • Quando l’impasto non è ancora finito, ma forma grosse briciole, aggiungete anche il sale e l’olio (o Vallé Naturalmente).
  • Ottenuto un impasto liscio ed omogeneo fate un taglio a croce sulla superficie, copritelo con un canovaccio e lasciatelo lievitare in luogo tiepido fino al raddoppio (circa 2-3 ore).
  • Con un cucchiaino d’olio (o di Vallé Naturalmente ben sciolta) ed un pennello da cucina, ungete bene l’interno di uno stampo da ciambella. Dividete l’impasto in 5 palline uguali (150 gr circa), disponetele nello stampo e cospargetele con i semi e i fiocchi di avena, quindi coprite con il canovaccio e lasciate lievitare altre 2 ore.
  • Riscaldate il forno a 200°C ed una volta giunto in temperatura infornate il pane, insieme a un pentolino pieno d’acqua che appoggerete sul fondo del forno per garantire al pane la giusta umidità.
  • Dopo 5 minuti abbassate la temperatura a 180°C e proseguite la cottura per 20 minuti, sfornate e lasciate raffreddare il pane nello stampo prima di sformarlo e servirlo.

Note

SUGLI INGREDIENTI
* Come farina integrale per fare il pane, vi consiglio di scegliere un prodotto macinato a pietra poiché conserva maggiormente il sapore e le sostanze nutritive del grano.
** Per realizzare questo pane potete usare a scelta uno tra questi lieviti:
  • 18 grammi di lievito di birra fresco;
  • 6 grammi di lievito di birra secco; 
  • 100 grammi di lievito madre appena rinfrescato.
 
CONSERVAZIONE
Il pane integrale all’avena e birra si conserva perfettamente per 3-4 giorni a temperatura ambiente, chiuso in un sacchetto per alimenti. Per conservarlo più a lungo vi consiglio di dividerlo in porzioni e congelarlo, così potrete gustarlo quando ne avrete voglia mantenendo la fragranza del pane appena sfornato.

La mia ricetta del pane alla birra con avena è anche sul sito Vallé – Vegetale per te, insieme a tante altre RicetteVegolose!

pane-integrale-avena-birra-lievitomadre

Scopri e prova le mie altre ricette per il pane fatto in casa. Fammi sapere se ti sono piaciute, condividendo le tue foto con l’#ricettevegolose: entreranno a far parte del mio album su FB e delle Instagram Stories in evidenza MadeByYou <3

Ti ricordo infine che mi trovi anche su Pinterest, Bloglovin e YouTube con i miei consigli, ricette e ispirazioni per uno stile di vita in armonia con la natura.
A presto 😉
Alice

Iscriviti alla mia NEWSLETTER MENSILE per ricevere GRATIS consigli e ricette per uno stile di vita sano, in armonia con la natura.

Receive FREE TIPS & RECIPES for a healthy lifestyle by signing up to my monthly newsletter.

Il tuo indirizzo e-mail resterà privato e potrai cancellarti in qualunque momento.
I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

You may also like

4 commenti

  1. Il pane è magia, e questa forma ancora di più, è bellissimo! Qual e’ il diametro del tuo stampo? Grazie Viviana ciao

    1. Concordo appieno con te ❤️ Questo stampo a ciambella è da 22cm, il pane così viene abbastanza alto quindi potrebbe andare bene anche uno stampo da 24 senza problemi 😉

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.