Go Back
mini-quiche-agli-asparagi-vegan

Torta salata vegan agli asparagi in monoporzione

Preparazione 15 min
Cottura 20 min
Tempo totale 35 min
Portata Aperitivo, Portata principale
Porzioni 5 tortine

Ingredienti
  

  • 1 rotolo brisée (per me Vallé 100% Vegetale)
  • 1 mazzo asparagi verdi sottili, o selvatici
  • 1 spicchio aglio
  • 5 pomodorini
  • 100 grammi farina di ceci
  • 75 ml latte vegetale (soia, mandorla o avena)
  • 75 ml acqua
  • 2 cucchiai pinoli
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • q.b. timo fresco
  • q.b. olio extra vergine di oliva

Istruzioni
 

  • Riducete gli asparagi a tocchetti e cuoceteli in padella per 5 minuti con uno spicchio d'aglio schiacciato, un filo di olio e 2 cucchiai d'acqua. Aggiustate di sale e pepe e tenete da parte.
  • Accendete il forno a 200°C e preparate 5 stampi monoporzione (diametro 10 cm). Ritagliate dalla brisée i dischi che vi serviranno per ricoprire fondo e bordi degli stampi, mantenete la carta forno che vi servirà per estrarre facilmente le tortine dopo la cottura.
  • Preparate una pastella mescolando con una frusta la farina di ceci con latte ed acqua. Aggiungete gli asparagi, un pizzico di sale e pepe ed il timo.
  • Versate la pastella agli asparagi all'interno dei gusci di brisèe, aggiungete in superficie i pinoli e i pomodorini tagliati a metà. Fate cuocere le tortine in forno per 20 minuti, quindi lasciatele intiepidire e poi servite.

Note

CONSIGLI e CONSERVAZIONE:
La torta salata vegan agli asparagi in monoporzione è ottima da gustare tiepida, ma anche fredda; gli avanzi si conservano in frigorifero per 3-4 giorni e si possono gustare riscaldati o meno.
Se avete tempo e voglia di realizzare in casa anche la base, vi consiglio di provare la mia ricetta per la pasta brisée all'olio di oliva.