Go Back
piada-dei-morti-ricetta

Piada dei morti riminese

Preparazione 15 min
Cottura 20 min
Lievitazione (minimo) 3 h 30 min
Portata Dessert, Merenda, Snack
Cucina Italiana
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

Per il primo impasto

  • 70 grammi farina *
  • 4 grammi lievito madre essiccato bio**
  • 50 grammi acqua tiepida
  • 1 cucchiaino malto d'orzo oppure saba, o miele (per i non vegani)

Per il secondo impasto

  • 200 grammi farina *
  • 4 grammi lievito madre essiccato bio**
  • 60 grammi malto d'orzo oppure saba, o miele (per i non vegani)
  • 100 grammi latte tiepido (anche vegetale)
  • 1 pizzico sale
  • 15 grammi olio di oliva o di semi
  • 2 cucchiai uva sultanina (facoltativa)

Per la finitura

  • 1 cucchiaio malto d'orzo oppure saba, o miele (per i non vegani)
  • 3 cucchiai acqua
  • q.b. mandorle
  • q.b. noci
  • q.b. pinoli

Istruzioni
 

  • Mettete in una ciotola capiente (o nella planetaria), la farina e il lievito. Impastate unendo l'acqua a filo e il malto, fino a ottenere un panetto omogeneo che lascerete riposare in luogo tiepido per almeno 1 ora-1 ora e mezza.
  • Aggiungete nella ciotola con il primo impasto la farina del secondo, più la seconda dose di lievito e il sale, facendo attenzione a spargerlo lontano dal lievito.
  • A parte sciogliete il malto nel latte tiepido ed unite anche l'olio, quindi versate il tutto poco per volta nella ciotola ed impastate, fino a ottenere un composto liscio e leggermente appiccicoso (è normale ed è il segreto della sofficità di questo dolce). Se vi piace, aggiungete in questa fase anche l'uvetta, ammollata e strizzata.
  • Lasciate lievitare l'impasto in luogo tiepido per almeno 1 ora e mezza, se avete tempo anche 3-4 ore. L'importante è che l'impasto arrivi quasi al raddoppio.
  • Accendete il forno a 160°C. Preparate una teglia rotonda da 28 cm di diametro, foderandola con carta forno.
  • Versate l'impasto nella teglia e cercate di distribuirlo in modo uniforme, aiutandovi con una spatola.
  • Distribuite sopra a piacere le mandorle, le noci e i pinoli, mescolate il malto con l'acqua e quindi usate l'emulsione per pennellare la superficie.
  • Lasciate riposare e quando il forno è in temperatura, infornate la vostra piada e lasciatela cuocere per 20 minuti.
  • Sfornate e lasciate intiepidire, prima di sformare e servire.

Note

CONSIGLI SUGLI INGREDIENTI E SOSTITUZIONI:
*Per quanto riguarda la farina, le migliori per questa ricetta sono a mio avviso quelle rustiche di tipo 1 o tipo 2; perfetta anche la farina di farro, nella piada che vedete in foto ho usato il farro integrale.
**Se non avete in casa il lievito madre essiccato, potete sostituirlo con 4 grammi di lievito di birra disidratato, oppure 12 di quello fresco. Per la sostituzione con il lievito madre fresco (pasta madre), leggete le indicazioni nel paragrafo sotto.
CONSERVAZIONE:
La piada dei morti riminese si conserva chiusa in un sacchetto per alimenti a temperatura ambiente, per 4-5 giorni.  Per conservarla più a lungo, potete congelarla e lasciarla scongelare lentamente a temperatura ambiente mezza giornata, o ripassarla brevemente dal congelatore in forno prima di servirla.