Go Back
crostata-di-frutta-fresca-senza-burro

Crostata di frutta fresca senza burro con crema pasticcera vegana

Preparazione 40 min
Cottura 30 min
Portata Dessert

Ingredienti
  

Per la pasta frolla senza burro:

  • 200 grammi farina integrale
  • 65 grammi zucchero di canna
  • 6 grammi lievito per dolci bio
  • 40 grammi Vallé Omega 3 (oppure olio di semi)
  • 40 ml latte di mandorla*
  • 1/2 limone (scorza)
  • 1 pizzico sale

Per la crema pasticcera vegana:

  • 150 ml latte di mandorla*
  • 10 grammi amido di mais
  • 15 grammi zucchero di canna
  • 1/4 bacca vaniglia
  • 1 pizzico curcuma (facoltativo)

Per completare la crostata:

  • 1 pesca noce
  • 2 kiwi
  • 5 fragole
  • 10 ciliegie

Istruzioni
 

  • Unite in una ciotola (o in planetaria) gli ingredienti secchi per la frolla ovvero la farina integrale, lo zucchero, il lievito, il sale e la scorza di limone.
  • Aggiungete il latte di mandorla e Vallé Omega 3 tagliata a pezzi (oppure l'olio), quindi impastate velocemente fino a ottenere un panetto omogeneo che farete riposare in frigo per 30 minuti.
  • Preparate la crema pasticcera vegana mescolando in un pentolino con una frusta prima gli ingredienti secchi, quindi la bevanda di mandorla precedentemente riscaldata. Portate ad ebollizione e cuocete mescolando continuamente per 5 minuti, quindi versate in una ciotola e lasciate raffreddare.
  • Accendete il forno a 180°C. Preparate uno stampo rotondo diametro 20 cm rivestendolo con carta forno, stendete la frolla in un disco spesso circa mezzo centimetro, quindi adagiatelo nello stampo e schiacciate attorno con le dita per formare un bordo alto circa 1 cm.
  • Bucherellate con cura il fondo di frolla con i rebbi di una forchetta (così non gonfierà in cottura), infornate e fate cuocere per 20 minuti.
  • Intanto lavate e tagliate la frutta a fettine. Sfornate il guscio di frolla e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente.
  • Stendete la crema pasticcera vegana sulla base creando uno strato uniforme, quindi ricoprite con la frutta disponendola a piacere. Fate riposare in frigorifero almeno un'ora prima di servire.

Note

CONSIGLI SUGLI INGREDIENTI E SOSTITUZIONI:
*consiglio di usare del latte di mandorla naturale non dolcificato. Potete sostituirlo con altre bevande vegetali senza zuccheri aggiunti, la mandorla rimane però a mio avviso la scelta migliore a livello di gusto per questa ricetta. 
CONSERVAZIONE:
La crostata di frutta fresca senza burro con crema pasticcera vegana si conserva in frigorifero in un contenitore ermetico, o in un piatto ben chiuso con pellicola per alimenti o un foglio di alluminio, fino a 3 giorni.