Go Back
tigelle-senza-strutto-vegane

Tigelle senza strutto con lievito madre

Ricetta base per tigelle veloci con farina integrale e lievito madre, oppure velocissime con lievito istantaneo (VEDI NOTE DELLA RICETTA).
Preparazione 30 min
Cottura 15 min
Lievitazione con lievito madre 2 h
Cucina Italiana
Porzioni 12 tigelle

Ingredienti
  

  • 150 grammi farina integrale*
  • 100 grammi lievito madre (esubero)**
  • 40 grammi acqua tiepida
  • 40 grammi latte vegetale tiepido
  • 40 grammi Vallé Bio***
  • 1 cucchiaino malto d'orzo (oppure zucchero di canna)
  • 1/2 cucchiaino sale

Istruzioni
 

  • Mettete la farina in una ciotola, create uno spazio al centro ed aggiungete il lievito madre insieme al malto d'orzo.
  • Impastate con un cucchiaio aggiungendo l'acqua ed il latte a filo fino ad ottenere un impasto quasi omogeneo, unite infine Vallé Bio (o l'olio) ed il sale.
  • Continuate ad impastare fino a formare un panetto liscio, coprite con un canovaccio e lasciate riposare per 2 ore a temperatura ambiente.
  • Dividete l'impasto in 12 palline da 30g l'una, schiacciatele con le mani per ottenere dei dischi spessi circa 1 centimetro.
  • Riscaldate una teglia o padella antiaderente e cuocete le tigelle a fuoco basso, fino a quando diventano dorate ambo i lati. Servitele subito o conservatele chiuse in un canovaccio pulito fino al momento di servirle.

Note

VERSIONE VELOCISSIMA CON LIEVITO ISTANTANEO:
*per la versione velocissima delle tigelle con lievito istantaneo, sostituite al lievito madre 1/2 bustina di lievito istantaneo per torte salate ed aggiungete all'impasto 75 grammi di farina integrale e 25 grammi di acqua. Dopo aver formato l'impasto non c'è bisogno di lasciarlo riposare, potete subito procedere a formare le tigelle e cuocerle.
CONSIGLI SUGLI INGREDIENTI E SOSTITUZIONI:
*La farina integrale si può sostituire anche con farina tipo 2 o tipo 1 con ottimi risultati.
***Vallé è l'ingrediente vegetale che sostituisce egregiamente lo strutto e permette di ottenere delle tigelle salutari, leggere e fragranti come quelle tradizionali. In alternativa lo potete sostituire con olio di girasole, anche se il risultato finale sarà meno friabile e le tigelle tenderanno ad indurirsi, man mano che si raffreddano.