Go Back
brioches-pistacchi-crema-nocc-o

Brioches vegane al cioccolato e pistacchio

Preparazione 40 min
Cottura 18 min
Lievitazione 4 h
Portata Colazione
Porzioni 8 brioches

Ingredienti
  

Per l'impasto:

  • 330 grammi farina tipo 1*
  • 60 grammi zucchero di canna
  • 16 grammi lievito madre in polvere**
  • 1 pizzico sale
  • 165 ml bevanda vegetale di soia, avena o riso
  • 50 ml olio di girasole

Per la farcitura e finitura:

  • 1 vasetto crema spalmabile al cioccolato e nocciole***
  • 1 cucchiaio zucchero di canna
  • 30 grammi acqua
  • 1/2 cucchiaino vaniglia estratto naturale
  • q.b. pistacchi in granella

Istruzioni
 

  • Unite in una ciotola capiente la farina, lo zucchero e il lievito madre in polvere. A parte, intiepidite il latte.**
  • Formate un buco al centro degli ingredienti secchi e versateci l'olio, quindi iniziate ad impastare aggiungendo anche il latte poco per volta. Quando l'impasto è a grosse briciole, aggiungete anche il sale.
  • Continuate ad impastare fino a formare una palla liscia e soffice, che si stacca dalla ciotola. Fate un taglio a croce sull'impasto, copritelo con un canovaccio pulito e lasciatelo lievitare al riparo da correnti fino al raddoppio (almeno 2 ore).
  • Riprendete l'impasto e lavoratelo con le mani fino a renderlo nuovamente compatto ed elastico. Stendetelo in un rettangolo di circa 30x40cm aiutandovi con un po' di farina, quindi spalmate sopra uno strato generoso di crema. Chiudete l'impasto a libro su sè stesso in modo da chiudere la crema all'interno, poi tagliatelo in 8 strisce di uguale larghezza.
  • Per formare una singola brioche: prendete una striscia di impasto farcito tenendola con le mani per le due estremità, arrotolatela a spirale su sè stessa poi avvolgetela "a chiocciola" intorno ad indice e medio della mano destra. Chiudete fermando l'estremità della striscia di impasto che avete nella mano sinistra, al centro della chiocciola che avete formato.
  • Allineate le brioches via via su una placca ricoperta di carta forno e lasciatele lievitare di nuovo fino al raddoppio (almeno un'ora).
  • Trascorsa la seconda lievitazione, scaldate il forno a 160°C quindi cuocete le brioches per 18 minuti. Sfornatele e coprite la teglia con un canovaccio pulito per mantenerle in caldo.
  • Preparate uno sciroppo facendo bollire insieme per 2 minuti 1 cucchiaio colmo di zucchero di canna con 30g di acqua. Unite l'estratto di vaniglia e spennellate la superficie delle brioches ancora calde, cospargete velocemente con la granella di pistacchio e lasciate asciugare, quindi gustate!

Note

CONSERVAZIONE: queste brioches vegane fatte in casa rimangono morbidissime per un paio di giorni se conservate a temperatura ambiente, in un sacchetto per alimenti o sotto una campana di vetro. Per conservarle più a lungo consiglio di congelarle, per poi passarle velocemente in forno prima del consumo oppure scongelarle a temperatura ambiente dalla sera prima per la colazione del giorno dopo.
SUGLI INGREDIENTI:
*Farina: se volete variare dalla farina tipo 1, consiglio una tipo 2 oppure della farina di farro, eventualmente potete usare la farina integrale ma dovrete aumentare un po' la quantità di latte e comunque il risultato non sarà ugualmente soffice, per la più elevata presenza di fibre.
**Lievito: il lievito madre in polvere può essere sostituito con 4 grammi di lievito di birra secco o 12 grammi di quello fresco, da sciogliere nel latte tiepido e lasciar riposare 5 minuti prima di unire all'impasto.
***Crema spalmabile: vi consiglio di scegliere prodotti salutari con pochi ingredienti. Io l'ho preparata da me in pochi secondi utilizzando la crema di nocciole bio nu3 (100% nocciole) - che potete acquistare con il codice sconto: ALICEGRANDI15, valido su tutti i prodotti dello stesso sito - a cui ho aggiunto del cacao amaro e qualche goccia di stevia.