Go Back
pagnotta-pasquale-romagnola

Pagnotta pasquale romagnola

Ricetta originale dal ricettario della mia mamma.
Preparazione 20 min
Cottura 40 min
Lievitazione 10 h
Portata Dessert
Cucina Italiana
Porzioni 16 persone

Ingredienti
  

  • 500 grammi farina *
  • 100 grammi zucchero di canna
  • 1 limone scorza
  • 7 grammi lievito di birra secco**
  • 100 ml latte ***
  • 3 uova ***
  • 100 ml olio di semi
  • 4 cucchiai liquore all'anice
  • 4 cucchiai uva sultanina

Istruzioni
 

  • Intiepidite il latte e scioglietevi bene il lievito. Fate riposare fino a quando si forma una schiuma leggera, segno che il lievito è attivo.
  • Nel frattempo unite in una ciotolina l'uvetta col liquore e mettete da parte.
  • Mettete in una ciotola (o in planetaria) la farina con lo zucchero e la scorza di limone, versate al centro il latte e iniziate ad impastare.
  • Incorporate all'impasto anche le uova, una alla volta, infine l'olio. Ottenuto un impasto morbido ed omogeneo, lasciatelo lievitare nella ciotola coperto con un canovaccio pulito fino al raddoppio (6-8 ore).
  • Trascorsa la prima lievitazione, unite all'impasto l'uvetta con il liquore e impastate nuovamente a mano o in planetaria fino a ottenere una consistenza morbida ed elastica.
  • Dividete l'impasto in due parti ed adagiatele in due teglie rotonde da 18-20 cm di diametro e con i bordi alti, ricoperte sia sul fondo che ai lati con la carta da forno.
  • Pennellate la superficie delle pagnotte con poco latte e fatele lievitare nuovamente al riparo (ad esempio dentro al forno spento), fino al raddoppio.
  • Accendete il forno a 180°C e appena raggiunge la temperatura infornate le pagnotte. Fate cuocere per 40 minuti quindi sfornate e lasciate raffreddare nello stampo, prima di servirle.

Note

CONSERVAZIONE: La pagnotta pasquale romagnola si conserva perfettamente a temperatura ambiente chiusa in un sacchetto per alimenti, fino a 5 giorni.
SUGLI INGREDIENTI:
*Per questa ricetta consiglio di usare una farina tipo 1 oppure di tipo 2.
**VARIANTE CON LIEVITO MADRE FRESCO: Se volete realizzare la pagnotta con il lievito madre fresco, preparate la sera prima un preimpasto con 140 grammi di lievito madre rinfrescato, 100 grammi di farina e il latte previsto nella ricetta. Il mattino seguente procedete con l'impasto aggiungendo 100g di farina in meno (ovvero 400g in totale) e niente latte (l'avete già aggiunto la sera prima). Il resto degli ingredienti e il procedimento rimangono invariati.
***VARIANTE VEGAN: Potete usare qualunque tipo di latte, anche quello vegetale. Per sostituire l'uovo aggiungete 150ml di latte vegetale in più oppure usate la lecitina di soia come indicato nel mio post su come sostituire le uova nelle vostre ricette.