Go Back
pandoro-vegano-senza-glutine-lattosio

Pandoro vegano fatto in casa | Ricetta senza glutine e lattosio

Preparazione 30 min
Cottura 50 min
Tempo totale 1 h 23 min
Porzioni 10 persone

Ingredienti
  

Per la biga:

  • 50 grammi farina per pane senza glutine
  • 10 grammi zucchero di canna
  • 50 ml acqua tiepida
  • 3 grammi lievito di birra secco

Per il primo impasto:

Per il secondo impasto:

  • 200 grammi farina per pane senza glutine
  • 100 grammi Vallè Soia, Bio o Naturalmente*
  • 4 grammi lievito di birra secco
  • 100 grammi zucchero di canna
  • 200 ml latte di soia
  • 1 pizzico sale
  • 1 cucchiaino vaniglia aroma naturale
  • 4 gocce arancia olio essenziale (o scorza di 1 arancia)

Per servire:

  • q.b. zucchero di canna a velo

Istruzioni
 

  • Mescolate in una ciotola grande (o in planetaria con il gancio) gli ingredienti per la biga, ovvero la farina, lo zucchero ed il lievito sciolto nell'acqua. Ottenuta una pastella fluida, coprite la ciotola con un canovaccio pulito e fate riposare per 30 minuti.
    pandoro-vegano-senzaglutine-biga
  • Aggiungete alla biga gli ingredienti per il primo impasto partendo dal lievito sciolto nel latte, poi le farine, lo zucchero ed infine Vallé ammorbidita. Lavorate l'impasto fino a quando è omogeneo, quindi copritelo nuovamente e lasciatelo riposare un'ora e mezza.
    pandoro-vegano-senzaglutine-impasto1
  • Trascorsa la seconda lievitazione preparate lo stampo per pandoro. Ungete bene le pareti con 1 cucchiaino di Vallé sciolta, stendendola con un pennello da cucina.
  • Prendete l'impasto lievitato ed aggiungete gli ingredienti che rimangono: il latte in cui avrete sciolto il lievito, l'arancia e la vaniglia, la farina, lo zucchero e per ultimi Vallé ammorbidita e un pizzico di sale. Impastate bene e quindi mettete il tutto nello stampo, coprite e lasciate lievitare per un'ora e un quarto; l'impasto dovrà crescere fino circa due dita dal bordo.
    pandoro-vegano-senzaglutine-lievitato
  • Accendete il forno a 180°C. Quando raggiungerà la temperatura, battete delicatamente lo stampo del pandoro su di un piano per eliminare eventuali bolle d'aria, quindi infornate e fate cuocere per 50 minuti. Controllate il pandoro nei primi 5-10 minuti: se notate che la superficie diventa scura, coprite lo stampo con un foglio di carta forno e proseguite la cottura.
  • Sfornate, coprite con un canovaccio e lasciate raffreddare per 7/8 ore. A questo punto togliete il canovaccio e appoggiate un piatto o un vassoio sopra allo stampo, quindi capovolgetelo delicatamente per sformare il dolce.
  • Cospargete il pandoro con poco zucchero a velo, chiudetelo in un sacchetto per alimenti e, se potete, lasciatelo riposare da 12 a 24 ore prima consumarlo: darà il meglio in termini di sapore e morbidezza.

Note

*Quella del pandoro è una ricetta che non può prescindere dall'utilizzo del burro; per realizzarlo in versione vegan vi consiglio di utilizzare uno dei prodotti indicati a scelta: costituiscono infatti una sana alternativa al burro, 100% vegetale senza olio di palma ed hanno un ottima resa in pasticceria. Posso garantirlo avendoli testati in tante RicetteVegolose!