Strudel di mele, ricetta originale altoatesina [con video] | Easy apple strudel

strudel-di-mele-ricetta-originale-altoatesina-facile

Scroll down for English version
Di ricette per lo strudel di mele ce ne sono tante… nessuna però mi ha mai permesso di ritrovare il sapore, il profumo, le consistenze dello strudel di mele originale del Trentino

Fino a quando, in occasione di una splendida vacanza wellness in Val di Fassa, ho assistito a una lezione di strudel presso la Malga Aloch.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Imparare la ricetta originale dello strudel in un’oasi di pace, in mezzo alla natura con splendida vista su Pozza di Fassa, è un’esperienza che porterò nel cuore. Con la soddisfazione di poter riprodurre la bontà dello strudel originale altoatesino in un dolce fatto in casa con le mie mani.

Mai più strudel di mele con pasta sfoglia pronta. Questa ricetta è così semplice che non ci sono scuse per non provarla, il risultato così buono che vi chiederanno di rifarla ancora!

La pasta matta di questo strudel di mele si prepara in pochi semplici passaggi che non potete sbagliare: da brava “studentessa” ho infatti documentato la lezione per voi in una videoricetta, dove trovate i segreti per portare in tavola l’autentico strudel di mele del Trentino: dal migliore tipo di mele da utilizzare alle tecniche da seguire per un impasto perfetto.

Lo preparate con me?

Print Recipe
Strudel di mele, ricetta originale altoatesina
strudel-di-mele-ricetta-originale-altoatesina-facile
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 40 minuti
Tempo Passivo 20 minuti
Porzioni
-10 persone
Ingredienti
Per la pasta matta:
  • 150 grammi farina
  • 150 grammi panna da cucina*
  • 75 grammi burro *
  • q.b. latte * (per lucidare alla fine)
Per il ripieno dello strudel:
  • 8 mele medie (tipo golden o renetta)
  • 45 grammi uvetta
  • 20 grammi pinoli
  • 1 bicchierino rhum
  • 1 bicchierino limone succo
  • 10 grammi zucchero (facoltativo)
  • 25 grammi pangrattato tostato oppure biscotti secchi sbriciolati
  • q.b. cannella
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 40 minuti
Tempo Passivo 20 minuti
Porzioni
-10 persone
Ingredienti
Per la pasta matta:
  • 150 grammi farina
  • 150 grammi panna da cucina*
  • 75 grammi burro *
  • q.b. latte * (per lucidare alla fine)
Per il ripieno dello strudel:
  • 8 mele medie (tipo golden o renetta)
  • 45 grammi uvetta
  • 20 grammi pinoli
  • 1 bicchierino rhum
  • 1 bicchierino limone succo
  • 10 grammi zucchero (facoltativo)
  • 25 grammi pangrattato tostato oppure biscotti secchi sbriciolati
  • q.b. cannella
strudel-di-mele-ricetta-originale-altoatesina-facile
Istruzioni
  1. Unite in una ciotola la farina, la panna ed il burro, ottenuto un panetto compatto stendetelo allo spessore di mezzo centimetro ed eseguite un giro di pieghe in 3 parti. Stendete nuovamente l'impasto ed eseguite un giro di pieghe in 4 parti, quindi fate riposare in frigo per 20 minuti.
  2. Nel frattempo preparate il ripieno: tagliate le mele a fettine spesse 3-4 mm e mettetele in una ciotola con il succo di limone. Unite anche i restanti ingredienti, mescolate bene e lasciate riposare.
  3. Riprendete la pasta matta, stendetela ed eseguite un giro di pieghe in 3 parti. Fate riposare di nuovo in frigo per 20 minuti.
  4. Accendete il forno a 180°C. Preparate una teglia di ferro ungendola leggermente con olio. Stendete la pasta matta in un rettangolo spesso 3mm, adagiatelo metà dentro la teglia e metà fuori per il lato lungo.
  5. Mettete il ripieno sulla metà della pasta appoggiata dentro la teglia, chiudete lo strudel appoggiando sul ripieno l’altra metà della pasta.
  6. Chiudete lo strudel piegando delicatamente i bordi su sè stessi, pennellatelo con il latte e cuocetelo in forno per 40 minuti.
Recipe Notes

*in caso di intolleranza al lattosio (e per gli amici vegani) potete sostituire questi ingredienti con gli analoghi vegetali. Per la panna da cucina sono adatte quella di soia, avena o riso, al posto del burro margarina vegetale (senza olio di palma e grassi idrogenati), latte vegetale di soia oppure di riso: sono sostituzioni che ho testato personalmente con un ottimo risultato!

Questo strudel di mele (ricetta originale altoatesina) può essere conservato in frigo per 4-5 giorni. In alternativa potete congelarlo cotto oppure crudo, poi passarlo dal freezer al forno; pochi minuti per scongelarlo (nel primo caso), 50 minuti circa per cuocerlo.

strudel-di-mele-ricetta-originale-trentino

Se provi una mia ricetta taggami #ricettevegolose: la condividerò con piacere sui miei canali social Facebook, Twitter, Instagram, e Google+.

Mi trovi anche su Pinterest, Bloglovin e YouTube con le mie idee per una vita sana e golosa!
A presto 😉
Alice


I have learnt this easy apple strudel recipe on holidays in Trentino Alto Adige, where it is a typical dessert. 

A thin and crispy homemade strudel crust enclosing a rich, cinnamon scented apple filling. So lovely!

This is the best apple strudel recipe I’ve ever tried because it’s easy, really tasty and quite healthy, no sugar needed for this apple sweet goodness.

Enjoy!

Print Recipe
Easy apple strudel recipe
strudel-di-mele-ricetta-originale-altoatesina-facile
Tempo di preparazione 1 hour
Tempo di cottura 40 minutes
Tempo Passivo 20 minutes
Porzioni
-10 people
Ingredienti
For the apple strudel crust:
  • 150 g flour
  • 150 g cooking cream *
  • 75 g butter *
  • q.s. milk (for brushing)
For the filling:
  • 8 apples medium size, type golden or renetta
  • 45 g raisins
  • 20 g pine kernels
  • 1/8 cup rum
  • 1/8 cup lemon juice
  • 10 g sugar (optional)
  • 25 g breadcrumbs or cookie crumbs
  • cinnamon powder, to taste
Tempo di preparazione 1 hour
Tempo di cottura 40 minutes
Tempo Passivo 20 minutes
Porzioni
-10 people
Ingredienti
For the apple strudel crust:
  • 150 g flour
  • 150 g cooking cream *
  • 75 g butter *
  • q.s. milk (for brushing)
For the filling:
  • 8 apples medium size, type golden or renetta
  • 45 g raisins
  • 20 g pine kernels
  • 1/8 cup rum
  • 1/8 cup lemon juice
  • 10 g sugar (optional)
  • 25 g breadcrumbs or cookie crumbs
  • cinnamon powder, to taste
strudel-di-mele-ricetta-originale-altoatesina-facile
Istruzioni
  1. Combine flour, cream and butter in a large bowl, knead to obtain a smooth dough then roll it out 1/4 inch thick and fold into 3 equal parts. Roll out the dough again and folds into 4 parts, then let it rest in the fridge for 20 minutes.
  2. Meanwhile prepare the filling: cut the apples into pieces, season them with lemon juice. Add the remaining ingredients, mix well and set aside.
  3. Take the crust dough out of the fridge, roll it out and fold into 3 equal parts. Let it rest in the fridge for 20 minutes.
  4. Preheat the oven to 360 F and brush lightly with oil a large baking pan. Roll out the crust dough into a thin rectangle, place it half inside the pan and half outside.
  5. Put the strudel filling on the crust that is inside the pan, cover it with the remaining dough.
  6. Fold gently the crust dough to close the strudel edges, brush the surface with milk and bake for 40 minutes.
Recipe Notes

* if you are vegan or lactose intolerant you can replace these ingredients with plant based ones: soy, rice or oat cooking cream, non hydrogenated vegetable spread and soy or rice milk are those suitable for this recipe.

The easy apple strudel can be kept in the fridge up to 5 days and can also be frozen, before or after baking. In the first case bake it directly from the freezer for 50 minutes, in the latter heating for 10-15 minutes in the oven is enough.

strudel-di-mele-ricetta-originale-altoatesina

If you try my recipes tag #ricettevegolose; I’ll be glad to share them on Facebook, TwitterInstagram and Google+ .

You can find my ideas for an healthy & tasty lifestyle also on Pinterest, Bloglovin and YouTube.
See you next recipe!
Alice

You may also like

4 commenti

    1. Ma grazie <3 In effetti è stata una bella soddisfazione rifarlo con le mie mani e ritrovare quel meraviglioso dolce sulla mia tavola... e il bello è che d’ora in poi potrò rifarlo quando voglio!!! A presto buona serata :*

  1. qst me la segno e la vado a confrontare con la pasta strudel che faccio da millenni perchè se se può migliorare è sempre bene farlo! che bello qst post!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.