polpette forno cous cous vegan couscous balls

Scroll down for English version

Come i più assidui follower delle ricetteVegolose avranno ormai capito, l’ultimo trend del blog sono le ricette veloci…

Infatti (e occorre dire per fortuna) le giornate della sottoscritta ultimamente scorrono velocissime tra mille impegni, lavorativi in primis…e il tempo per i fornelli purtroppo scarseggia 🙁

Ma è proprio nei momenti di maggiore difficoltà che nascono le idee più golose per risolvere il pranzo e la cena, a casa e in ufficio.

Se penso ad un secondo piatto goloso, e penso che molti saranno d’accordo, penso alle polpette. Adoro “polpettare” con cereali, verdure, legumi, il risultato è sempre gustoso e mai banale.

Molti pensano che sia difficile preparare polpette con soli ingredienti vegetali, invece è facilissimo, basta sfruttare le naturali proprietà leganti di alcuni ingredienti, osservare il giusto tempo di riposo dell’impasto…e il gioco è fatto!

Ho già polpettato con successo usando la quinoa, questa volta ho voluto sperimentare con il cous cous.

Ho unito pochi altri ingredienti, tra cui i buonissimi cavoli dell’orto del mio fantastico babbo, scelto una golosa e leggera panatura e optato per la cottura al forno. Risultato strepitoso 😛

Queste polpette sono ottime appena sfornate ma altrettanto buone fredde e quindi possono costituire, insieme a un bel contorno di verdure, un’ottima idea per il pranzo fuori casa.

Polpettine di cous cous e cavoli allo zenzero
 
Autore:
Tipologia: Antipasto, finger food, secondo piatto
Cucina: Vegan
Porzioni: 15 polpette
Ingredienti
  • 200g di cous cous integrale cotto (70g da crudo)
  • 200g di cime di cavolo broccolo
  • 2 cucchiai di pangrattato integrale
  • 1 spicchio di aglio
  • zenzero fresco q.b.
  • sale, pepe q.b.
  • olio evo q.b.
Procedimento
  1. Se partite dal cous cous crudo procedete a reidratarlo con acqua calda secondo le istruzioni riportate sulla confezione. In genere si tratta di aggiungere al cous cous una quantità di acqua calda circa doppia rispetto al suo volume, di coprirlo e lasciarlo riposare 10 minuti. Nel frattempo potete cuocere a vapore o al microonde le cime di cavolo broccolo, per lo stesso tempo di riposo del cous cous.
  2. Se invece utilizzate del cous cous già cotto potete iniziare direttamente dal cuocere le cime di cavolo. Una volta pronte le cime, fate rosolare appena in padella lo spicchio di aglio tritato con un filo di olio evo.
  3. Aggiungete all'aglio le cime di broccolo cotte ed il cous cous, aggiustate di sale e pepe e fate insaporire il tutto in padella a fuoco medio-alto, schiacciando le cime di broccolo con un cucchiaio per circa 5 minuti, fino a che il composto risulta asciutto.
  4. Una volta insaporito e asciugato il composto spegnete il fuoco e schiacciatelo ancora con il dorso del cucchiaio per far si che le cime di broccolo formino una purea.
  5. Aggiungete al composto di cous cous e broccoli lo zenzero fresco grattato secondo gusto; affinché si senta ma non sovrasti i sapori degli altri ingredienti ne consiglio circa un cucchiaino.
  6. Accendete il forno a 200°C, mettete il pangrattato in un piatto piano e ungete leggermente con l'olio una padella da forno.
  7. Quando il composto di cous cous e broccoli sarà intiepidito (circa 5-10 minuti di riposo), sarà possibile formare le polpette. A tale scopo prelevate un cucchiaio di impasto alla volta, compattatelo e rotolatelo tra le mani per dare forma alla polpetta. Passate la polpetta nel pangrattato e mettetela nella padella preparata per la cottura in forno. Procedete fino ad esaurire l'impasto delle polpette.
  8. Una volta formate tutte le polpette infornatele e lasciatele cuocere per 15 minuti, girandole a metà cottura per avere una doratura uniforme.
Note
La ricetta è perfetta per riutilizzare del cous cous avanzato ma anche altri cereali cotti come orzo, riso, miglio, quinoa.

In alternativa allo zenzero fresco è anche possibile insaporire l'impasto delle polpette con una punta di cucchiaino di zenzero in polvere.

La panatura di pangrattato può essere aromatizzata con erbe secche a piacere (ad esempio timo, rosmarino, salvia e perché no peperoncino). Questa volta ho preferito non aggiungere alcuna erba aromatica per dare risalto allo zenzero.

Con questa ricetta partecipo al contest Sedici – Alchimia dei sapori, famiglia Agrumati, con l’abbinamento zenzero-cavoli suggerito da Velia del blog “Il micio sazio“.
La mia opinione riguardo all’abbinamento è che lo trovo davvero azzeccato perché la freschezza pungente dello zenzero equilibra piacevolmente il sapore forte del cavolo, che altrimenti tende a dominare nel sapore dei piatti di cui è ingrediente.

Partecipo anche alla raccolta di ricette a base di farine integrali del blog GocceD’aria, Integralmente

Ed infine (fuori gara) alla mia raccolta di Ricette Vegetariane Veloci, per la categoria secondi piatti vegetariani in 30 minuti.

ricette vegetariane veloci

 

Trovate la ricetta delle polpettine di cous cous con cavoli e zenzero anche sul portale Expo 2015 World Recipes.

Le Ricette Vegolose vi aspettano anche su Facebook, Instagram, Bloglovin’ e Google+ ;)
A presto!

Alice

 english

 

The latest trend of the blog are quick veg recipes 😉

In fact for me days are running fast in an always busy schedule, where thankfully work takes it all.

My time for cooking is not as much as I’d like to, but it is precisely when time lacks that come out the best ideas to prepare a fast, healthy and delicious lunch or dinner.

If I think of a delicious main course, and I think that many will agree, I think about balls. I love to prepare them using grains, vegetables, legumes…the result is always tasty and never boring.

I already proposed some yummy quinoa baked balls, this time I tried to prepare them using vegetables and cous cous.

These cous cous baked balls can form, along with a nice side dish of vegetables, a good idea for lunch outside home as they are good eaten cold too.

Baked couscous and broccoli balls
Yields 15
Vegan
Write a review
Print
Ingredients
  1. 200g cooked whole wheat cous cous (70g uncooked)
  2. 200g broccoli florets
  3. 2 tablespoons whole wheat breadcrumbs
  4. 1 clove of garlic
  5. fresh ginger to taste
  6. salt, pepper to taste
  7. extra virgin olive oil
Instructions
  1. If you start from uncooked cous cous rehydrate it in hot water according to package instructions. Typically you have to add to the couscous a quantity of hot water about twice its volume, cover it and let it stand for 10 minutes. Meanwhile you can steam or microwave the broccoli florets for 10 minutes as well.
  2. If you use cooked cous cous you can start the recipe cooking the broccoli florets as mentioned above.
  3. While broccoli are cooking mince garlic and fry it gently in a pan with a drizzle of extra virgin olive oil.
  4. Add to the garlic the cooked broccoli florets, cooked couscous, salt and pepper to taste and continue frying over medium-high heat, crushing the broccoli florets with a spoon, for about 5 minutes or until the mixture gets dry.
  5. Once the cous cous and broccoli mixture has dried, turn off the heat and mash the mixture a little more so that the broccoli florets make a puree.
  6. Season the couscous and broccoli mixture with fresh grated ginger to your taste and let it cool down.
  7. Preheat the oven to 200°C, put the breadcrumbs in a shallow dish and grease lightly a baking pan with olive oil.
  8. When the mixture of couscous and broccoli has cooled down you can form the balls using one tablespoon of cous cous and broccoli mixture each ball. Roll the balls in the breadcrumbs and line them in the baking pan you've prepared just before.
  9. Bake the cous cous balls for 15 minutes, turning halfway through cooking for even browning.
Notes
  1. To prepare these balls you can use cous cous leftovers or other cooked grains such as barley, rice, millet, quinoa.
  2. To spice up the balls you can also use powdered ginger instead of fresh one.
  3. You can also spice up the breadcrumbs adding some dried thyme, rosemary or sage leaves.
RicetteVegolose http://www.ricettevegolose.com/
You can find the baked couscous and broccoli balls also on Expo 2015 World Recipes.

If you like you can follow my recipes also on Facebook, Instagram, Bloglovin’ and Google+ ;)
See you soon!

Alice

28 Comments

  • Bravissima!!! io ti appoggio in pieno in qsto viaggio veloce e gustoso! 🙂

  • 2 anni ago

    Hai dimostrato egregiamente come sia possibile mangiare sano senza rinunciare al gusto o ancor peggio ricorrere a piatti pronti x il poco tempo a disposizione, complimenti!

    • 2 anni ago

      Grazie cara, questa è una delle missioni del mio blog 😉

  • 2 anni ago

    Ma sai che col cous cous non ho mai polpettato?Devo assolutamente rimediare… penso che in casa saranno felici!

    • 2 anni ago

      Eggià cara devi proprio rimediare! Felice di averti proposto una novità 😉

  • Ciao Alice! Grazie davvero per aver partecipato al nostro gioco con questa bella ricetta! Sono felicissima che uno degli abbinamenti suggeriti ti abbia soddisfatta e ottima idea quella di usare il cous cous! 😉

    • 2 anni ago

      Ciao Alessandra! Ti ringrazio per i complimenti, è stato un piacere partecipare e spero di contribuire ancora con i prossimi abbinamenti 🙂

  • 2 anni ago

    Cara Alice, anch’io amo spolpettare 🙂 Queste polpettine di cous cous con i broccoli dell’orto sono squisite!!! Bellissima idea!!!
    Buon fine settimana, cara.

    • 2 anni ago

      Spolverare con ingredienti veg è la cosa più divertente e gustosa che ci sia 🙂 buona domenica anche a te :*

  • 2 anni ago

    Buonissime le tue polpette! Amo polpettare ed ogni idea è da segnare! Amo cavoli, zenzero e pure couscois 😉

    • 2 anni ago

      Grazie Terry cara! In effetti sono ottime, tutti in famiglia hanno apprezzato queste polpette croccanti fuori e morbidine dentro 🙂

  • 2 anni ago

    Splendide Alice!! Adoro le polpettine vegetariane, le trovo di una golosità pazzesca, e queste sono super!! Un bacione e buon we!!

    • 2 anni ago

      Silvia cara, ti ringrazio 🙂 queste polpettine hanno conquistato anche il marito onnivoro ed esigente, una garanzia di successo 🙂 un bacione anche a te e buona domenica :*

  • Mari
    2 anni ago

    Altrettanto velocemente queste spariscono dal piatto!!! Devono essere strepitose! 🙂

    • 2 anni ago

      Grazie cara…in effetti spariscono molto in fretta 😀 :*

  • Io vado matta per le polpette, che siano di legumi, di quinoa, di patate, non importa io le adoro in tutti i modi!! Queste con cous cous e il mio amato zenzero sono semplicemente fantastiche, mi ispirano moltissimo!!

    • 2 anni ago

      Ciao Francesca! Come ti capisco, le polpette veg sono sempre una portata gustosa 🙂 se ti capita prova a polpettare anche col cous cous, rimarrai felicemente deliziata 😉

  • 2 anni ago

    Bravissima, Ali, come sempre! 🙂
    Anche qui, come sai, si adora polpettare 😉
    L’altro giorno ho impastato l’amaranto con gli “scarti” di centrifuga (mela, carota, limone)…e ora che mi ci fai pensare, anche un po’ di zenzero ci sarebbe stato da dio nelle polpette!
    Un bacio :*

    • 2 anni ago

      Grazie vale carissima! Amaranto, mela carota e limone quanto mi intrigano insieme…lo zenzero ci stava bene sicuramente 😉 Grazie per la visita, un abbraccio!

  • 2 anni ago

    Come te adoro polpettare…. la soddisfazione è unica, molti non credono possibile ottenere ottimi risultati, ma invece… ecco la prova, polpette perfette, gustose e invitanti…. che voglia di una super polpetta ora 😉 Un abbraccio

    • 2 anni ago

      Felicia cara sei sempre gentilissima! Noi si che sappiamo polpettare 😀 Un abbraccio anche a te e grazie della visita 🙂

  • 2 anni ago

    polpette di cous cous…molto invitanti!! Un abbraccio SILVIA

    • 2 anni ago

      Ciao Silvia cara, grazie mille 🙂 Sono state una vera sorpresa anche per me! Un abbraccio 🙂

  • Alice,
    sai che non avrei mai detto che queste polpettine potessero stare insieme senza alcun legante? Buono a sapersi, perchè a volte questo è un mio problema: eccedo nell’utilizzare leganti, che in qualche modo “inquinano il sapore e la consistenza. Le tue polpette devono essere buonissime, quelle di cous cous in effetti ancora non le ho mai fatte 🙂
    un abbraccio e buon weekend

    • 2 anni ago

      Sono sincera ero un po’ incerta anche io, ma ho sperimentato ed è andata benone…l’amido del cous cous è sufficiente per legare l’impasto, l’importante è schiacciarlo bene durante la cottura sul fuoco e lasciarlo raffreddare completamente prima di formare le polpette. Se non hai mai provato a polpettare col cous cous, devi rimediare…il risultato è sfiziosissimo 🙂 Buon weekend anche a te, un abbraccio grande :*

Rispondi

CONSIGLIA The Original New York Cheese Cake
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: