Mini flan tofu & topinambur

Mini_flan_vegan_tofu_topinambur

Italy-flag-45

Buongiorno dal mio nuovo spazio web 🙂 Innanzitutto ringrazio tutti gli amici, vecchi e nuovi, che mi verranno a trovare…inauguro il mio nuovo sito con una ricettina che ho creato una sera, per caso… Ho deciso di condividerla oggi proprio perché a mio parere è perfetta da proporre come antipasto per i pranzi/cene delle feste che ci aspettano, data la leggerezza, delicatezza, semplicità della preparazione…ed è anche una ricetta furba, perché questi mini flan si possono congelare una volta cotti, per scongelarli basteranno pochi minuti di forno tradizionale o a microonde per avere pronti degli ottimi tortini caldi e soffici da offrire per iniziare al meglio un bel menù importante! Vediamo cosa ho usato per preparare i mini flan di tofu e topinambur…

Ingredienti (per 4 mini flan)

  • 125g di tofu naturale
  • 20g di crema spalmabile di topinambur biologica
  • 1 cucchiaino di miso bianco
  • pepe q.b.
  • 2 cucchiai di farina di ceci
  • 2-3 cucchiai di acqua

Procedimento
Mettere nel mixer il tofu tagliato a pezzetti, la crema spalmabile di topinambur, il miso e poco pepe. Frullare tutto insieme fino a ottenere un composto omogeneo, aggiungere la farina di ceci e qualche cucchiaio di acqua, poca quanto basta a rendere il composto più liscio, e frullare ancora. Dividere l’impasto così ottenuto in parti uguali riempiendo 4 stampini per muffins e infornare a 200°C in forno già caldo, meglio se con funzione grill attivata per far formare una bella crosticina, per circa 15-20 minuti; il segnale che i tortini sono cotti anche all’interno sarà dato dal fatto che si formeranno delle piccole spaccature in superficie. Sfornate, lasciate intiepidire fino a temperatura ambiente, poi sformate e servite come meglio credete, oppure congelate 😉 Questi mini flan vegani sono eccezionali, soffici proprio come se fossero fatti con le uova…sono delicati, ma allo stesso tempo saporiti grazie alla crema di topinambur (che ho acquistato in un negozio bio, ma può essere benissimo essere riprodotta in casa poiché contiene semplicemente topinambur, olio evo, aceto di vino, aglio, capperi e sale). Li ho serviti semplicemente con qualche gambo di carciofo stufato, verdura che si abbina perfettamente con il topinambur data l’affinità di sapore 😉
A presto con la prossima ricetta!

Alice

United-Kingdom-flag-45

Hello from my new space 🙂 First of all, I want to say thank you to all new and old friends that will come here… I inaugurate my new site with a recipe that I created one evening perchance… I decided to share it today because in my opinion it is perfect as an appetizer for coming Christmas lunch/dinner, given the lightness, delicacy, simplicity of this dish…and it’s also a clever recipe, because these mini flan can be frozen once cooked, then thawed for just a few minutes in traditional or microwave oven to have some good little flans, a warm and soft start for an important menu! Let’s see what I used to prepare my mini flan with tofu and topinambur…

Ingredients (for 4 mini flan)

  • 125g plain tofu
  • 20g organic topinambur spread
  • 1 teaspoon white miso
  • pepper to taste
  • 2 tablespoons chickpea flour
  • 2-3 tablespoons water

Procedure
Put in a blender the tofu cut into small pieces, the topinambur spread, miso and a little pepper. Blend everything until the mixture is smooth, add chickpea flour and a few tablespoons of water, shallow enough to make the mixture smoother, and blend again. Divide this mixture into equal parts filling 4 muffin tins and bake at 200°C (392°F) in a preheated oven, preferably with grill function activated to form a nice crust for about 15-20 minutes; you can understand that the flans are cooked inside by the fact that small cracks on the surface will form. Remove from the oven , let cool to room temperature, then serve as you wish , or freeze them 😉 These vegan mini flan are so nice, soft just like they were made with eggs…their flavour is delicate, but tasty at the same time thanks topinambur spread (which I bought in an organic food store , but it can be easily made at home because it simply contains topinambur, olive oil, wine vinegar, garlic, capers and salt). I served the flans simply with some stewed artichoke stews, that match perfectly with topinambur as their taste is similar 😉
See you soon with the next recipe!

Alice

9 Comments

  • 4 anni ago

    Ma dai, hai proprio cambiato blog! Molto molto bello, complimenti!
    Fantastica ricettina con i topinambur, voglio provare a farla anch’io. E voglio anche provare a riprodurre la fantastica crema di topinambur che hai comprato, dev’essere davvero buonissima con i capperi! 😉

    • 4 anni ago

      Ciao Michela 🙂 Si avevo proprio bisogno di uno spazio più personalizzabile, più mio, e così mi sono messa all’opera!
      Grazie mille per i complimenti al sito e alla ricetta…spero che questi flan piaceranno a te e magari anche al piccolo Nicola 😉 A presto, grazie per la visita

  • 4 anni ago

    Complimenti per il nuovo blog… bellissimo!!!! Anch’io sto sistemando il mio, anzi mi sto facendo aiutare a sistemare il mio… spero presto di farvi vedere il risultato, nel frattempo ammiro il tuo e la tua bellissima ricetta!!!! Ingredienti squisiti e perfetti, un sfizioso abbinamento, buonissimi e bellissimi questi flan 🙂

    • 4 anni ago

      Ciao carissima Felicia! Grazie per la visita e per i complimenti…penso che ti faccia bene a sistemare il tuo blog, le tue meravigliose creazioni staranno benissimo in un contesto ancor più bello 🙂 A presto!

  • 4 anni ago

    ciao alice!ero già passata dal tuo nuovo sito, ma in questi giorni ho avuto un sacco di casini e non ero ancora riuscita a commentare.è molto bello e professionale.l’unica cosa che nn mi piace tanto (ma è una cosa assolutamente personale), sono le tre foto che si sovrappongono al centro in home page.per il resto è venuto bene.anch’io ti confesso, è da un po che sto lavorando ad un progetto (cioè a dire il vero delle persone competenti mi stanno portando avanti il progetto, perchè io sono una capra con la tecnologia ).spero presto di raccoglire i frutti.dunque incrocio le dita per te.
    un abbraccio

  • 4 anni ago

    maa….una domanda appunto da ignorante in tecnologia…in automatico a me tu passi dal vecchio al nuovo blog, o devo fare qualcosa io?
    ciao

    • 4 anni ago

      Ciao Valentina, innanzitutto grazie per la visita e per i commenti, penso siano sempre costruttivi 🙂 A essere sincera non piace moltissimo neanche a me come vengono fuori le foto nella home, sto lavorando per sistemarle…io con la tecnologia mi trovo abbastanza bene infatti ho fatto tutto il sito da sola, però per me è un mondo tutto nuovo e le cose da fare sono tantissime per una persona sola!!! Non credevo 😉
      Comunque, per quanto riguarda il passaggio al blog nuovo, nei commenti li vedrai già aggiornati, mentre se utilizzi il lettore di blog di wordpress devi inserire il mio nuovo indirizzo “www.ricettevegolose.com” ne “i blog che seguo”, altrimenti non ti arriveranno più i miei nuovi post 😉
      Se non sono stata chiara chiedi pure chiarimenti…buona serata!

  • Elena
    4 anni ago

    Mi hai dato un’idea su come far fuori i topinambur che stazionano in frigor da un po’…farò una crema come la tua (senza aglio però) e poi la utilizzerò per la tua ricetta!! complimenti per il blog, l’ho appena scoperto ora me lo guardo bene!!!

    • 4 anni ago

      Ciao Elena! Mi fa moltissimo piacere che la mia ricetta ti piaccia e ti sia stata di ispirazione…spero che apprezzerai tutto il blog ed anche le ricette future! A presto 🙂

Rispondi

CONSIGLIA The Original New York Cheese Cake
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: